AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Turismo, il Meeting di Rimini? Può portare venti milioni di euro

BOLOGNA – Il turismo in Emilia-Romagna avrà una vetrina al Meeting di Rimini, dal 20 al 26 agosto.

Nello stand regionale di 100 metri quadrati, coordinato da Apt Servizi e dall’assessorato regionale all’Agricoltura, ogni giorno i visitatori potranno assaggiare i prodotti enogastronomici Dop e Igp dell’Emilia-Romagna conoscere i percorsi delle antiche vie dei pellegrini verso Roma, all’insegna del “turismo esperienziale”.

Secondo una stima dell’Osservatorio sul Turismo Regionale diffusa da Apt sono circa 10.000 le camere alberghiere prenotate in oltre 400 hotel della riviera e dell’entroterra in vista del Meeting.

Si calcola che questo movimento potrà produrre “oltre 200.000 presenze alberghiere per un giro d’affari di circa 4 milioni di euro”.

“Complessivamente, se si confermerà il livello raggiunto lo scorso anno, le circa 800.000 presenze agli eventi del Meeting attese nella settimana dal 20 al 26 agosto produrranno ricavi per hotel, appartamenti, bar, ristoranti, trasporti e shopping accessorio per circa 20 milioni di euro”.

In occasione di un evento con positive ricadute turistiche come il Meeting- commenta l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini- l’Emilia Romagna presenta due importanti realtà della sua offerta turistica legate al turismo dell’esperienza. Da un lato le eccellenze della nostra Food Valley, conosciute ed apprezzate a livello internazionale, sono diventate negli anni veri e propri prodotti turistici essendo sempre più al centro di ‘tour del gusto’ proposti dai nostri operatori. Allo stesso tempo i 14 antichi Cammini e vie dei Pellegrini che attraversano l’Emilia Romagna offrono, per il turista-viandante, straordinarie opportunità di conoscere arte, paesaggi e sapori di questa terra all’insegna del sempre più richiesto slow tourism”.

17 agosto 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988