AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE europa

Migranti, l’Unione europea limita la vendita di gommoni alla Libia

ROMA – L’Unione Europea permetterà agli Stati membri di limitare le vendite alla Libia di imbarcazioni gonfiabili e motori fuoribordo. La misura è stata approvata oggi a Bruxelles nel corso del Consiglio dell’Ue. “Da oggi gli stati hanno una base legale per impedire di esportare o fornire questi beni alla Libia quando ci siano motivi fondati di credere che essi vengano usati per il traffico e la tratta di esseri umani” si legge nelle conclusioni del Consiglio di oggi sulla Libia. La misura potrà essere applicata anche a barche e motoscafi destinati a transitare all’interno della Ue.

“Le restrizioni – si legge ancora sul sito del Consiglio, al quale hanno partecipato i ministri degli Esteri dei Paesi membri – non impediranno l’esportazione o la vendita di queste merci, se destinate a usi legittimi dalla popolazione civile, ad esempio per i pescatori, che potrebbero aver bisogno di motori per le loro imbarcazioni”.

17 luglio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988