Migranti. Zaia: “Entro stasera i profughi via da Quinto di Treviso”

ROMA – I 102 profughi, arrivati ieri a Quinto di Treviso, scatenando disordini tra i residenti, “entro la serata saranno spostati da un’altra parte. E non ne arriveranno altri. Finisce l’ingiustizia”, e pure “l’errore della Prefettura di Treviso”. L’annuncio arriva oggi a Radio Padova, dal governatore del Veneto, Luca Zaia, che già ieri si era schierato con gli abitanti prendendosela con la prefettura.

zaia

L. Zaia

“Ho ricevuto rassicurazioni che i 101 profughi già oggi verranno trasferiti da qui, e non ne arriveranno altri”, scandisce il governatore, rassicurando i residenti che stanno ancora manifestando contro la presenza dei migranti nelle palazzine. I profughi verrebbero trasferiti già oggi alla Caserma Serena di Casier, che è stata dismessa da poco tempo. “Finisce questa ingiustizia- dice ancora Zaia- il prefetto ha fatto un errore gravissimo, bastava vedere il contesto, non si doveva inviare un centinaio di profughi in abitazioni dove vivono famiglie con bambini“.

di Angela Sannai – Giornalista Professionista

17 Lug 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»