Rassegna stampa di venerdì 17 luglio 2015 - DIRE.it

Rassegna stampa di venerdì 17 luglio 2015

A cura di Monica Macchioni

Repubblica, prima. Grecia, più soldi dalla BCE.

Repubblica, p2. Va in scena il Merkel Day. Angela si gioca il futuro contro la Grexit Brigade

Repubblica, 4. Intervista a MARTIN SCHULZ: l’Europa adesso cambi passo o finirà di nuovo nel baratro. L’Unione ha superato la prova forse più difficile della sua esistenza

Repubblica, p6-7. Tripras non lascia e punta al rimpasto. Elezioni anticipate in autunno

Repubblica, p9. E la Merkel fa piangere una profuga. Polemica sulla cancelliera che in tv a una ragazzina palestinese che chiede di poter restare nel Paese replica: “qui non c’è posto per tutti”. I media: Angela insensibile

Repubblica, p10. Intervista a CROCETTA: volevano farmi fuori, ma sono pulito. Sono troppo scosso, per questo ho deciso di autosospendermi. E’ evidente che puntavano ad eliminarmi.

Repubblica, p20. Intervista a MASSIMO CACCIARI, filosofo e ex sindaco di Venezia: capisco la rabbia della gente ma chi governa deve imporsi. Alfano tiri fuori gli attributi. Se per lui la soluzione è quella allora deve chiudere la partita.

Repubblica, p28. Scaroni: le mediazioni? Non leggo il bilancio”. Non passavo il tempo a spulciare 280 pagine.

Corsera, prima. Strage di marines negli Usa. Un giovane uccide 4 militari in due basi. Era originario del Kuwait

Corsera, p4. Mario Draghi. Nei giorni più difficili dell’euro i nervi saldi del presidente BCE: restiamo ancorati alle certezze. “Atene nella moneta unica”

Corsera, p5. Mattarella critico sull’austerity: “così la Ue rischia di soffocare”. Ai 50 anni del Traforo del Monte Bianco: l’Europa è un ideale, divisa è più debole.

Corsera, p10. Così il chirurgo dei vip (e medico di Ingroia) diventò amico del presidente.

Corsera, p11. Il colloquio col governatore. Lo choc, il pianto e lo sfogo: “questo è il massacro di un uomo”.

Corsera, p12. Intervista a PISAPIA: Milano non si perderà, noi capaci di scegliere da soli. Rattristato dalle dimissioni del vice, ma qui il clima è straordinario.

Corsera, p13. Il simbolo di Fitto è un leone blu

Corsera, p13. Berlusconi: se mi arrestano, fate la rivoluzione. L’invito agli amministratori di Fi del leader, che illustra il suo “progetto pazzo” per tornare a vincere: dal NO ai processi politici all’assegno di emergenza per le casalinghe. E 20 saggi per formare il governo

Corsera, p15. Legge Severino, reintegrato il sindaco di Pietrasanta. Accolto il ricorso di Mallegni. La telefonata di Berlusconi: ormai vale solo per me

Corsera, p58. Intervista a PREZIOSI, presidente GENOA: Galliani offeso per Bertolacci? Vuol dire che non era amicizia. Se Balotelli si taglia l’ingaggio….

IL TEMPO, prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Dilettanti allo sbadiglio

IL TEMPO, prima. Le carte segrete del Vaticano sulla tomba del boss DE PEDIS. Come andò la sepoltura a Sant’Apollinare. E spunta una informativa sul “sistema” Mafia Capitale già nel 1986

IL TEMPO, p5. Fitto presenta il programma

IL TEMPO, p7. La parabola triste delle icone antimafia. Da Ciancimino jr alla Guzzanti fino al fratello di Borsellino e vari vip. Orrori, imbarazzi, scivoloni e guai degli irriducibili combattenti anti cosche

IL TEMPO, p9. Finanziamenti all’Isis dietro gli aiuti umanitari. L’inchiesta segreta sui flussi di denaro “camuffati” dall’Italia alla Siria. Nuovo dossier su finte onlus.

IL TEMPO, p11. GIANNI TONELLI. Basta con la strage di agenti suicidi. Il segretario del SAP ricorda i numerosi casi dovuti allo stress e accusa lo sciacallaggio mediatico

Il Tempo, pagina Cultura, Massimiliano Lenzi. D’Annunzio e Marconi un pomeriggio a Centocelle nel centro radiotelegrafico. 100 anni fa l’incontro tra il Vate e lo scienziato.

Il Fatto, prima. Il giallo Crocetta-Borsellino. Bisogna farla fuori come il padre. L’Espresso pubblica una intercettazione dell’amico medico Tutino al presidente siciliano. La Procura nega ci sia.

Il Fatto, p3. Intervista a CROCETTA: vogliono uccidermi. Ma se decidono lascio subito, anche lunedì.

Il Fatto, p5. Intervista a STEFANO BOERI. Expo, non mi stupisce l’insuccesso di visite.

Il Fatto, p8. Intervista a GIUSEPPE CIVATI (POSSIBILE): la sinistra esca dai salotti. Sui referendum sono solo. Bisogna passare dalle parole ai fatti, entro il 30 settembre vanno raccolte 500mila firme

Il Fatto, p8. Salvini al Colle fa il moderato: sì alle riforme. Il leghista pronto a sedersi

Il Fatto, p9. Intervista a MICHELE EMILIANO. Io governo la Puglia, non porto borse a Renzi. Continua a preferire una alleanza col M5S tenendo NCD all’opposizione: ognuno per la sua strada. Se i democratici vogliono aumentare i loro voti devono aiutarmi e non mugugnare contro di me

IL FATTO, p11. PIETRANGELO BUTTAFUOCO. Troia non si dice saltare in aria sì.

Il Garantista, prima. Salviamo i nostri amici radicali

Il Garantista, prima. La sfida di Berlusconi: se mi arrestano, fate la rivoluzione

Sole24ore, prima. Intervista a DONALD TUSK. Presidente del Consiglio Europeo. Abbiamo fatto il primo passo, evitato il contagio politico di Grexit

Sole24ore, p12. LINA PALMERINI. Da Berlusconi sulle preferenze alla sinistra e Grillo su Tsipras, i last minute della politica.

ItaliaOggi, prima. Voluntary sugli anni prescritti. Oggi il governo approva le ultime correzioni alle norme sul rientro dei capitali. Sempre più probabile la proroga. E la circolare delle Entrate apre a Ivie e Ivafe

ItaliaOggi, p14. GIULIANO CAZZOLA-SANTO VERSACE. Il sistema retributivo e quello contributivo per le pensioni, non vanno totemizzati ma vanno adattati alle situazioni

Il Foglio, prima. GIULIANO FERRARA. Moralisti e calunniatori, vi spiego perché  il mio muso amico Verdini è un grande scudiero e un politico intelligente

Il Foglio, p3. L’uomo che fa paura a google. Storia (anche roccambolesca) di GIAMPIERO LOTITO, creatore e ceo di FacilityLive, il motore di ricerca che fa concorrenza “umana” ai giganti della Silicon Valley.

Il manifesto, prima. NORMA RANGERI. La sfida di Tsipras ora è in patria

Unità, p10. CLAUDIA FUSANI. La denuncia: “quell’antimafia di Ostia in affari con la mafia”

Mattino, prima. LUMIA: è stato un tentativo di golpe inaudito che escano simili verbali. Con questi sistemi la democrazia è a rischio, ho convinto Rosario a non dimettersi.

Mattino, p10. Nairobi, Renzi va dal presidente, spunta un giubbotto anti proiettile. I media del Kenia protestano. Il premier ricorda la strage di Garissa e incita gli studenti

Mattino, p11. Pensioni, il governo apre sulla rivalutazione. Poletti: possibili modifiche alla legge Fornero. Via libera all’assegno di agosto sui rimborsi

Mattino, p33. Caremar OK, imbarchi al porto solo con i privati. Liguori ad della nuova compagnia. Il Tar blocca la delibera dell’ex assessore Vetrella.

Mattino, p41. Bolle a Pompei, niente custodi: c’è assemblea. Sabato 25 due ore di stop dalle 20 alle 22: spettacolo a rischio, sospese le visite by night.

Messaggero, prima. MASSIMO D’ALEMA. Iran più moderno, ora serve il dialogo con l’Arabia. Intesa sul nucleare

Messaggero, p11. Non rottamo Fi e l’Italicum cambierà. Berlusconi torna all’attacco, lancia la casa della speranza e carica i suoi: se un pm mi arresta, dovete fare la rivoluzione. FITTO presenta i Conservatori e Riformisti e avverte l’ex premier: “siamo nella coalizione, ma diciamo NO ad accordi poco chiari”

Messaggero, p14. Bruti Liberati annuncia la pensione: lascio l’incarico con la fine dell’Expo.

Stampa, p2. E Draghi gela il falco Schauble: “la Grecia è e rimane nell’euro”. La Bce alza i fondi a 90 miliardi e apre al taglio del debito. Oggi il Parlamento tedesco vota: verso il Sì al piano di aiuti

Stampa, p3. Intervista a GROS: solo parole da Syriza alla fine ha fatto i conti con la realtà politica. Varoufakis non ha toccato né  oligarchi né  armatori. Italia e Francia decisive contro Grexit

Stampa, p6. Intervista a LUIGI VICINANZA (L’Espresso). La conversazione esiste e risale al 2013. L’abbiamo ascoltata. Il dialogo non fa parte degli atti pubblici ed è contenuta in un altro filone dell’inchiesta

Stampa, p6. Intervista a CLAUDIO FAVA: non credo alla bufala. C’è una grossa crisi dell’etica della politica. Va rimesso al primo posto il tema morale: un abisso divide la politica dalla gente

Stampa, p8. Intervista a FICO tende la mano al Pd: Rai senza ex parlamentari. Chi è stato onorevole o ministro non entri nel CDA. Un nostro nome? Sceglieremo solo per curriculum.

Stampa, p9. UGO MAGRI. Fitto lancia il movimento ma il Cavaliere riappare e gli ruba tutta la scena.

Stampa, p11. La nuova frontiera di Obama: basta pene e carceri ingiuste”.

Stampa, p17. Intervista al governatore ZAIA: due su tre non sono profughi. Il Veneto si sta africanizzando. Basta la nostra Regione ha già dato.

Stampa, p22. La Sogei: ma i dati del Fisco sono al sicuro. I siti web degli enti pubblici nel mirino: “da inizio anno cento attacchi di hacker”

Libero, prima. MAURIZIO BELPIETRO. Crocetta e DE VINCENTI. Impresentabili.

Libero, p3. Tutino, chirurgo estetico dei vip siciliani che ha fatto carriera con le liposuzioni

Libero, p4. GIACOMO AMADORI. Quei parlamentari Pd al servizio di DE BENEDETTI. L’ad di Sorgenia parlava al vice ministro DE VINCENTI come un esponente democratico e elencava i politici di fiducia. Le manovre per rinviare provvedimenti governativi sgraditi

Libero, p4. Il doppiopesismo di Renzi: mollò Lupi e silurò la De Girolamo

Libero, p14. Marino si allea con Sel per difendersi da Renzi. In attesa delle relazioni di Alfano

Libero, p21. Pirelli premiata da Deutsche Boerse per i temi ambiente e governance.

Libero, p21. Confapi conferma CASASCO presidente: “nostro ruolo di stimolo per il sistema”

Giornale, prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Chi vuole arrestare Berlusconi. Allarme sull’assalto delle toghe rosse: se accade, fate la rivoluzione.

Giornale, p4. La triste parabola dell’ex guardasigilli: da moralizzatrice a complice..

Giornale, p14. Intervista a LA RUSSA: sul Re Soldato c’è un pregiudizio antistorico. Prevalgono la pavidità e la paura di polemiche

Giornale, p22. CONFAPI. Casasco rieletto presidente all’unanimità

Qn, p2. Intervista a BUTTAFUOCO: il governatore? Lotta alla mafia da operetta

Qn, p9. Intervista a TADDEI: l’Europa dia ossigeno all’Italia. E noi taglieremo ancora le tasse.

17 luglio 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»