DIRE lazio

Da Raggi esposto in Procura per attacchi a servizio giardini; Tangenziale Est demolita entro 2019; Zingaretti a Subiaco inaugura reparto di Chirurgia


Ecco i titoli del Tg Roma e Lazio dell’edizione di oggi:

RAGGI: REGIA IN ATTACCHI A SERVIZIO GIARDINI, ESPOSTO A PROCURA

Il Comune di Roma presenterà un esposto contro gli attacchi ai mezzi del Servizio Giardini. Lo ha annunciato oggi il sindaco di Roma, Virginia Raggi, avanzando l’ipotesi che dietro gli attacchi, finora otto, ci sia una regia. Raggi ha poi fatto un appello al Governo affinché sblocchi i limiti del turnover per i giardinieri. “Ne abbiamo solo 180 contro i 1.800 che c’erano negli Anni 90- ha puntualizzato- Ma Roma ha 330mila alberi e è la città più verde d’Europa”.

ROMA, TANGENZIALE EST SARA’ DEMOLITA ENTRO FINE 2019

La Tangenziale est, nel tratto di 460 metri in prossimità della stazione Tiburtina, sarà completamente demolita entro la fine del 2019. Il progetto di smantellamento è stato presentato oggi durante le commissioni congiunte Mobilità e Lavori pubblici del Comune di Roma. Ci vorranno quindici mesi per demolire l’intero tratto, poi partirà la riqualificazione del piazzale ovest della stazione Tiburtina, con la realizzazione di una stazione Atac e di nuove aree verdi.

ZINGARETTI INAUGURA REPARTO CHIRURGIA OSPEDALE SUBIACO

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha inaugurato questa mattina il reparto di Chirurgia dell’ospedale Angelucci di Subiaco, realizzato con un investimento di circa 800 mila euro. Il nuovo reparto dispone di 10 posti letto per la Chirurgia generale e d’urgenza e di altri 10 posti letto per il Day surgery multidisciplinare. “Questo ospedale era un simbolo di distruzione perché era stata prevista la sua chiusura- ha ricordato Zingaretti- Noi avevamo promesso il contrario e questa è la terza inaugurazione che facciamo”.

TENNIS, INTERNAZIONALI RECORD: GIA’ SUPERATE 200 MILA PRESENZE

Record di presenze agli Internazionali di tennis di Roma. A metà settimana gli spettatori sono stati oltre 208 mila, quattromila in più dello scorso anno. Per quanto riguarda il tabellone, dopo la vittoria di Fabio Fognini contro il numero uno del mondo, Andy Murray, gli occhi del pubblico romano sono puntati su Novak Djokovic, che scenderà in campo domani, e Rafael Nadal, già al terzo turno per il ritiro di Nicolas Almagro.

17 maggio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram