Libia, razzi su Tripoli: corteo notturno contro gli attacchi ai civili

Aumenta il numero delle vittime: 174 morti, oltre 700 feriti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Centinaia di persone hanno marciato nella piazza dei Martiri di Tripoli dopo la mezzanotte per denunciare il bombardamento di aree residenziali e l’uccisione di civili da parte delle milizie di Khalifa Haftar.

La notizia è riportata dal sito di informazione ‘Libya Observer’, con a corredo un video che mostra i manifestanti brandire bandiere libiche e scandire slogan.

Intorno alle 23, una pioggia di razzi ha colpito Tripoli e potenti esplosioni sono state avvertite nel centro della città: fonti di stampa concordanti hanno riferito di almeno quattro morti e otto feriti.

Continua così a crescere il bilancio delle vittime, che ieri l’Organizzazione mondiale della Sanità aveva aggiornato a 174 morti e 756 feriti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

17 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»