Governo, Fedriga chiude il forno: "Escludo alleanza Lega-M5s"

Politica

Governo, Fedriga chiude il forno: “Escludo alleanza Lega-M5s”

ROMA – “Tendo a escludere un’alleanza tra Lega e Movimento 5 Stelle, si parte dal centrodestra che è la prima coalizione uscita dal voto del 4 marzo“. Lo sottolinea il candidato alla presidenza del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, incontrando la stampa estera. Il leghista invita a far cessare “i veti e contro veti” e a partire “dal progetto del paese, individuando alcuni punti fondamentali per cui si potrà trovare un’intesa. Penso- spiega- all’abolizione della legge Fornero, alla lotta all’immigrazione clandestina, alla sicurezza, un abbassamento delle tasse. Se invece si sta nella logica ‘devo fare io il presidente del consiglio’ o ‘quello mi è antipatico’ allora si torna alla prima Repubblica e noi a questa partita non ci stiamo”, chiude Fedriga.

UE, “O CAMBIA O SI ESCE”

“Noi non siamo contrari all’Euro e all’Europa ma o cambia il funzionamento o non ha più senso starci. La politica europea non può essere un prendere o lasciare”. parlando con la stampa estera, Fedriga osserva che la Lega è “il partito che difende l’Europa. Il problema è quale Europa e quale progetto, perché le politiche europee- attacca il leghista- hanno destabilizzato i rapporti tra i paesi. Bisogna ripensare l’Europa come Europa dei popoli e delle Nazioni oppure si disgregherà”.

17 aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»