DIRE lazio

Canapa, Rosati: “In Arsial nasce ufficio di scopo legge Regione”

ROMA – “L’Arsial ha una funzione nella legge regionale per promuovere il ripristino delle coltivazioni di canapa e con i nostri tecnici stiamo pensando di creare un ufficio di scopo“. Lo ha annunciato Antonio Rosati, amministratore unico di Arsial, intervenuto oggi al convegno ‘La canapa industriale: sviluppo e valorizzazione di una nuova filiera agroalimentare ecosostenibile’ che si è tenuto nell’aula magna della facoltà di Chimica della Sapienza di Roma. “Questa realtà nel Lazio inizia a essere importante e significativa- ha aggiunto Rosati-. Stiamo facendo un passo importante, ma ancora non siamo riusciti a capire le straordinarie proprietà di questa pianta. C’è un’idea di sviluppo e di produzione importante che, in un momento di crisi come questo, rappresenta la necessità di tornare alle origini, a quei principi ispiratori che in un Paese come l’Italia costituiscono l’economia della bellezza: turismo, cultura e cibo“.

Insieme a Rosati, presente anche l’assessore regionale all’Agricoltura, Carlo Hausmann, secondo il quale “avere una legge sulla canapa è stato un momento importante per dire che esiste una alternativa alla crisi del settore cerealicolo“. Una legge, quella approvata a inizio anno dall’Assemblea regionale, che per la consigliera Marta Bonafoni è il frutto di un “bellissimo processo partecipato. L’istituzione si è messa al passo con la realtà. Con questa approvazione riusciamo a fare da modello per altre Regioni e facciamo un investimento sul futuro che rappresenta un ribaltamento di quello che si è fatto negli ultimi decenni”.

17 marzo 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram