Nuovo caso di meningite: una donna di 34 anni colpita da ceppo C

meningiteFIRENZE – È ricoverata da oggi pomeriggio nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Santa Maria Annunziata di Firenze, una giovane donna alla quale è stata confermata dal laboratorio del Meyer la positività al meningocco di tipo C. La paziente, che ha 34 anni e risulta residente nel Comune di Rufina, era giunta ieri sera al dipartimento di emergenza-pronto soccorso, a seguito di febbre persistente e, i sanitari, hanno immediatamente avviato le indagini diagnostiche che hanno confermato la positività dell’infezione nel sangue ma non nel liquor. Lo conferma una nota dell’Asl Toscana Centro.

Le condizioni cliniche della paziente alla stato attuale, riferiscono i sanitari, sono stabili ed è per questo che è stata data indicazione del ricovero in malattie infettive. La giovane donna ha riferito di non aver effettuato la vaccinazione contro il meningoccocco di tipo C. A seguito della conferma dell’infezione è stata prontamente avviata dal dipartimento di prevenzione- igiene e sanità pubblica, l’inchiesta epidemiologica che è tutt’ora in corso.

di Carlandrea Poli, giornalista

17 Marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»