San Marino

Berti e Ugolini prossimi capi di Stato, eletti ieri in Consiglio

SAN MARINO – Il parlamento sammarinese ha scelto i prossimi capi di Stato del Titano. Nella seduta di ieri sera infatti ha eletto i due candidati alla Reggenza, i consiglieri Gian Nicola Berti di Noi sammarinesi e Massimo Andrea Ugolini del Partito Democratico Cristiano Sammarinese. La futura coppia reggenziale assumerà l’incarico il prossimo 1° aprile e lo concluderà dopo sei mesi, il 1° ottobre. Per entrambi è la prima volta alla Suprema Magistratura.

Gian Nicola Berti, 56 anni, coniugato e padre di due figli, è avvocato e notaio con un passato da campione sportivo. Ha infatti conquistato due volte la medaglia d’oro ai Giochi dei Piccoli Stati nel Tiro a volo e una medaglia d’argento ai Giochi del Mediterraneo. E’ entrato in Consiglio grande e generale nella precedente legislatura, nel 2008, sempre nel gruppo Pdcs-Ns. Solo un mese fa i tre consiglieri del movimento hanno ufficializzato la separazione “consensuale” dal Pdcs, per dare vita a un gruppo autonomo.

Ugolini, classe ’78, è coniugato e padre di due figlie, dal 2007 ad oggi è impiegato presso un istituto di credito sammarinese. E’entrato in Consiglio grande e generale per la prima volta in questa legislatura ed è iscritto al Pdcs dal 2008.

17 marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»