In Zambia prezzo del rame a picco: economia a rischio

zambia_donne

Il Presidente dello Zambia Edgar Lungu è impegnato nella stabilizzazione dell’economia nazionale che sta subendo le conseguenze di una calante domanda di rame, principale causa della debolezza della domanda e dell’aumento dell’inflazione.

Da gennaio a oggi – secondo quanto riferisce Africa News, portale web di informazione continentale – la valuta locale si e’ deprezzata del 40% rispetto al dollaro. Gli analisti non sono ottimisti. “Le persone sono preoccupate per la forte crescita dei prezzi e della conseguente impennata dell’inflazione- spiega Neo Simutanyi del Centro per la politica e il dialogo in Zambia-. Si teme che il costo della vita possa crescere del 19%, quando solo pochi mesi fa l’incremento era stabile al 7-8%”. La banca centrale ha lasciato il tasso di sconto al 15,5%.

17 Febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»