San Marino

Anche il Titano avrà i suoi orti: bando per 38 terreni da 50 mq

SAN MARINO – Debuttano anche sul Titano gli “orti sociali”, destinati non solo ai pensionati, ma anche a chi ha famiglie numerose e usufruisce di ammortizzatori sociali. La segreteria di Stato per il Territorio, l’ambiente e l’agricoltura comunica infatti l’emissione del bando per l’assegnazione di piccoli appezzamenti di terreno ad uso orto di proprietà pubblica. Si tratta di “un progetto sperimentale a forte valenza sociale- spiega la nota della segreteria di Stato- con cui si procede all’assegnazione di 38 appezzamenti di circa 50 mq ciascuno, siti in località Falciano, nel Castello di Serravalle, e realizzati sul terreno agricolo”. La durata della concessione è di tre anni ad un canone annuo di 0,50 centesimi al metro quadrato (25 euro circa).
Le domande, che possono essere presentate da tutti i residenti nel territorio sammarinese, devono essere inoltrate all’Ufficio Gestione risorse ambientali e agricole entro le 13 del 18 marzo. Inoltre, per l’attribuzione di punteggio ai fini della formazione della graduatoria sono considerati il numero di componenti del nucleo familiare, il reddito, l’età, lo stato di occupazione del richiedente.

frutta e verdura“Con questo primo bando- spiega la segreteria di Stato- una realtà ampiamente sperimentata altrove viene ora introdotta anche in Repubblica, convinti dei benefici che ne possono conseguire, non solo in termini di sostegno tangibile alle famiglie con la produzione di ortaggi, ma anche in termini di importanza sociale per il rapporto che si crea con altri componenti della stessa comunità e che rende maggiormente consapevoli del valore dell’ambiente, della terra, della qualità della vita e della sostenibilità”. Le informazioni e la modulistica sono reperibili sui siti www.pa.sm; www.sanmarino.sm e www.territorio.sm.

17 febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»