Veneto

Onde gravitazionali, festa per il ricercatore veneto, e Donazzan lo incontra

onde gravitazionali

VENEZIA – Mentre il suo Comune, Bagnoli di Sopra, gli sta preparando una festa in teatro, Marco Drago, il ricercatore padovano che ha partecipato alla scoperta delle onde gravitazionali, incassa le congratulazioni dell’assessore regionale veneto all’Istruzione Elena Donazzan. Che vuole incontrarlo “per confrontarsi su promozione e sostegno alla ricerca scientifica e sulle possibili azioni per valorizzare l’impegno e le intelligenze di chi resta in Italia, temi che stanno particolarmente a cuore a me e alla Regione”. A nome del Veneto, infatti, oggi, l’assessore si congratula pubblicamente con Drago, che lo scorso 14 settembre nel centro di calcolo del Max Plank Institute di Hannover ha intercettato il segnale che proverebbe la teoria di Einstein sulle onde gravitazionali. Donazzan ha inviato al sindaco di Bagnoli di Sopra, Roberto Milan, una lettera di omaggio e complimenti al ricercatore, e un apprezzamento per l’iniziativa del Comune che vuole valorizzare il rientro temporaneo del ricercatore e l’importanza della sua scoperta fisica con una serata di divulgazione scientifica e di promozione culturale rivolta al grande pubblico.

grav1

“Manifestazioni come la vostra– scrive Donazzan al sindaco e alla comunità di Bagnoli di Sopra– sono un ottimo contributo per creare quella necessaria informazione e consapevolezza sulle risorse e potenzialità della nostra Regione e del nostro paese. Vogliamo tutti rendere omaggio all’illustre cittadino, che ci è così distinto nella ricerca scientifica”.

17 febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»