Roma 2024, presentata la candidatura. Costo degli impianti temporanei 3,2 miliardi - DIRE.it

Lazio

Roma 2024, presentata la candidatura. Costo degli impianti temporanei 3,2 miliardi

L. di Montezemolo e G. Malagò

L. di Montezemolo e G. Malagò

ROMA – “Oggi presentiamo un progetto che nasce dal lavoro di squadra e di approfondimento, di analisi e della volonta’ di mettere in vetrina cose che solo Roma e l’Italia possono mettere, lo dico con tutto il rispetto per le nostre avversarie”. Cosi’ il presidente del Comitato promotore di Roma 2024, Luca di Montezemolo, intervenendo al Palazzo dei congressi dell’Eur per presentare il progetto di candidatura. “Presentiamo obiettivi chiari e realistici che ci impegniamo non solo a raggiungere ma soprattutto a rispettare”, mentre “il dossier ha al centro l’arte italiana dell’accoglienza, ma il sottotitolo dice che e’ la più grande festa dello sport”, ha concluso.

Il costo degli impianti temporanei, della gestione e dell’organizzazione sara’ di 3,2 miliardi di euro, che contiamo di raggiungere grazie a entrate derivanti da sponsor, contributo del Cio e ticket”, spiega Montezemolo.

TRONCA: CITTA’ CE LA DEVE FARE – “Roma ce la fa e ce la deve fare”. Lo ha detto il commissario di Roma, Francesco Paolo Tronca, a margine della presentazione del progetto di candidatura di Roma 2024 al Palazzo dei Congressi dell’Eur. “E’ importante ogni iniziativa che dia visibilita’ ed entusiasmo a questa citta’ che merita di essere riaccesa in tutte le sue parti”, ha concluso.

MALAGO’: SE VINCIAMO SISTEMIAMO STADIO FLAMINIO –  “Speriamo di non dover aspettare il 13 settembre 2017 (data in cui verranno assegnati i Giochi, ndr) per risolvere il problema dello stadio Flaminio. Altrimenti promettiamo che lo risolveremo”. Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malago’, presentando il progetto di candidatura di Roma 2024 al Palazzo dei congressi dell’Eur.

MATTARELLA: UNITÀ INTENTI PER VINCERE SFIDA – “La candidatura di Roma ad ospitare i Giochi Olimpici e Paralimpici del 2024 è una sfida che sollecita le capacità progettuali del Paese, che ne mette alla prova visione, qualità e risorse, e per il successo della quale è indispensabile unità di intenti tra istituzioni e cittadini, tra movimento sportivo e forze sociali, tra espressioni della cultura e delle professioni”. Recita così il messaggio del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al presidente del Comitato promotore dei Giochi Olimpici di Roma 2024, Luca Cordero di Montezemolo, e al presidente del Coni, Giovanni Malagò.

17 febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»