VIDEO|Roma, carabiniere aggredito a Trastevere dopo la partita Lazio-Eintracht

L'agente è corso in soccorso di un tifoso tedesco nel mirino di oltre 20 ultrà laziali. La ministra Trenta: "Balordi, la pagheranno”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Nella notte tra giovedì  giovedì 13 e venerdì 14 dicembre a Roma, dopo la partita Lazio-Eintracht, un gruppo composto da oltre 20 ultrà laziali ha aggredito un tifoso tedesco. Il fatto è avvenuto nel quartiere Trastevere. In soccorso del giovane sono intervenute le forze dell’ordine, a cui gli ultrà non hanno esitato a riservare lo stesso trattamento. In un video diventato virale, si vede un carabiniere che indietreggia mentre gli aggressori lanciano verso di lui bottiglie di vetro e cassonetti, ricoprendolo di insulti. Il carabiniere impugna la pistola ma non fa fuoco e viene colpito in testa.

La ministra Trenta: “Ho chiamato il carabiniere, balordi la pagheranno”

“Ho visto questo video in cui un Carabiniere viene aggredito a Roma. Gli ho telefonato, gli ho espresso la mia vicinanza e quella di tutto il governo, a lui e a l’Arma. L’ho invitato al Ministero della Difesa per dirgli personalmente grazie a nome del Paese. I balordi pagheranno”. Così la ministra della Difesa, Elisabetta Trenta, su Twitter.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

16 Dicembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»