Lazio

Arrestato per corruzione Raffaele Marra, il braccio destro di Virginia Raggi

ROMA  – Il capo del personale del Campidoglio, Raffaele Marra, è stato arrestato questa mattina su richiesta della Procura di Roma. Ad eseguire l’arresto sono stati i Carabinieri. L’accusa per lui è quella di corruzione.

Al centro dell’inchiesta che ha coinvolto l’ex finanziere ci sarebbero fatti legati alla compravendita di una casa Enasarco. In manette anche il costruttore Sergio Scarpellini. I due arrestati si trovano ora nella caserma dei carabinieri di via In Selci.

16 dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»