Guida Michelin 2018: Carlo Cracco perde una stella e Niederkofler conquista la terza

ROMA – Si allungano le distanze tra Carlo Cracco, il re della cucina “mediatica” e  l’altoatesino Norbert Niederkofler del St. Hubertus.  Alla presentazione della guida Michelin 2018  un’amara sorpresa attende il volto noto di MasterChef: dal 2018 non avrà più 2 stelle ma una sola. Cracco però non è l’unico ad essere stato declassato, insieme a lui torna a quota una stella anche lo chef milanese, Claudio Sadler.

Grande successo invece per Niederkofler di  San Cassiano il Val Badia che conquista la terza stella. In generale questa edizione delle stelle Michelin è stata molto proficua per l’Italia che ne porta a casa ben 26:  22 nuove stelle, 3 nuovi due stelle, 1 nuovo tre stelle.

16 novembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»