AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Schede distrutte, a Rieti si ferma il riconteggio dei voti del ballottaggio

ROMA – Stop al riconteggio delle schede a Rieti. La Prefettura del capoluogo sabino, infatti, stamani ha sospeso per 24 ore la procedura di verifica delle schede scrutinate in 8 sezioni relative al ballottaggio per le comunali del 25 giugno scorso, disposta dal Tar del Lazio dopo il ricorso del candidato Simone Petrangeli, sconfitto da Antonio Cicchetti, ora in carica come primo cittadino.

LEGGI ANCHE A Rieti sindaco eletto per soli 100 voti

Il motivo, secondo quanto si è appreso, è che le schede elettorali non utilizzate, sia quelle autenticate che quelle non autenticate, sono state gia’ distrutte dal Tribunale. A questo punto il ricontrollo disposto dal Tar del Lazio diventa impossibile.

16 ottobre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988