Congo, opposizioni incluse nel governo ad interim

kinshasa_02ROMA – Finalmente governo e opposizioni si sono messe d’accordo: sara’ creato un governo ad interim, che prevedera’ anche la partecipazione delle opposizioni. Inoltre a conclusione di due settimane di Dialogo nazionale, il 14 settembre i sostenitori di Kabila da un lato e le opposizioni dall’altro hanno raggiunto un’intesa anche sulle prossime elezioni, che si svolgeranno tutte le stesso giorno: presidenziali, nazionali, provinciali e – se ci saranno le risorse sufficienti – anche quelle locali. Ancora incerta resta pero’ la data dell’apertura dei seggi. Lo riferisce ‘Radio Okapi’.

“Ora che l’accordo e’ stato raggiunto sulla spinosa questione delle elezioni, possiamo continuare il nostro lavoro su altri punti” ha detto il mediatore Edem Kodjo, che poi ieri ha esortato le parti a riprendere rapidamente il confronto. La chiusura del forum e’ prevista infatti per domenica prossima. Il Dialogo nazionale e’ stato organizzato dal Presidente Joseph Kabila per trovare una soluzione alle tensioni esplose nel Paese, dopo che aveva annunciato di voler correre per un terzo mandato, sebbene la Costituzione limiti a due sole le candidature presidenziali.

 

16 settembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»