Banche, al via il corso antiriciclaggio per operatori Titano - DIRE.it

San Marino

Banche, al via il corso antiriciclaggio per operatori Titano

antiriciclaggio san marinoSAN MARINO – I “colletti bianchi” a lezione di antiriciclaggio dai professori dell’Ateneo bolognese, ma anche magistrati, funzionari di Bankitalia e Aif, uomini della Gdf e della Dia. Questo, in sintesi e’ il corso di alta formazione, giunto alla sua quarta edizione, dal titolo “L’applicazione della normativa antiriciclaggio nel sistema economico nazionale e internazionale”, organizzato dall’Universita’ di Bologna e dalla segreteria di Stato per l’Istruzione di San Marino. A presentarlo, oggi da contrada Omerelli, il segretario di Stato Giuseppe Maria Morganti insieme al direttore del corso, Francesco Gennari e dal coordinatore tecnico, Luigi Filippo Paolucci. Le lezioni, al via il 6 novembre prossimo, si terranno ogni venerdi’ per due mesi, per concludersi il 18 dicembre e si terranno all’Accademia delle Scienze di Bologna. I destinatari sono gli operatori del mondo bancario, finanziario e delle libere professioni, ma anche della Pa, quali uomini delle forze dell’ordine, funzionari pubblici e degli organi di vigilanza.

Il segretario per l’Istruzione Morganti sottolinea quindi il valore del sodalizio instaurato con l’Ateneo bolognese che continua per il quarto anno consecutivo attraverso la riproposizione di questo corso e lancia l’auspicio che la collaborazione possa crescere.

Entra nel merito del corso Gennari, assicurando che non sara’ una mera riproposizione delle passate edizioni, quanto un “aggiornamento continuo sulla disciplina che e’ sempre in evoluzione”. Quindi il coordinatore tecnico, Paolucci, guarda alle esigenze del settore a San Marino: “Il Paese ha fatto passi notevolissimi- riconosce- e dal punto di vista normativo non ha nulla da invidiare ai paesi piu’ sviluppati”. Mentre “dal punto di vista dell’applicazione- osserva- da un lato sembra ci sia un tentativo di mantenere le vecchie posizioni, d’altro lato c’e’ chi invece applica la norma con eccessiva rigidita’, molto spesso per paura”.

Infatti, gli operatori del Titano “hanno avuto terribili esperienze negli ultimi anni- prosegue- per questo spesso hanno paura e il corso vuole invece dare loro gli strumenti per superarla”. Tra i docenti, quattro saranno sammarinesi, tra cui l’avvocato Maria Selva e l’ex commissario della Legge Rita Vannucci. Nella rosa poi potrebbero figurare Roberto Pennisi, procuratore antimafia, e Vittorio Manes, professore di diritto penale. Le iscrizioni terminano il 30 settembre.

16 settembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»