Rassegna stampa di giovedì 16 luglio 2015

A cura di Monica Macchioni

Corsera,prima. ALDO CAZZULLO. Atene e populismi. Le illusioni del fronte antieuropeo

Corsera,prima. Cannabis, la spinta di 218 parlamentari. Proposta di legge per la vendita nei negozi e la coltivazione in casa. Polemica della Lega

Corsera,p8. ISSING: e’ inutile illudersi, meglio fuori dall’euro.

Corsera,p17. Intervista a SCAJOLA: Fi un po’ assente, io coi Radicali per combattere la malagiustizia

Corsera,p17. FABRIZIO RONCONE. Cosi ORFINI e’ finito nell’angolo stretto tra il sindaco e il premier. Resta poco tempo per decidere con il Giubileo in arrivo. Renzi aveva chiesto che Marino andasse a casa, ma Orfini si era opposto

Corsera,p18. Intercettazioni, l’atto di accusa di Boschi. Il ministro e il caso Renzi-Letta: colloqui irrilevanti, da fantasy. Grave pubblicarli,non accada piu’

Corsera,p19. La festa con Berlusconi per i 30anni di Pascale a Casina Valadier con Paolo Romani, Daniela Santanche’, Maurizio Gasparri, Mara Venier

Repubblica,prima. Si del Parlamento a Tsipras.

Repubblica,p10. Blitz a sorpresa nelle centrali iraniane, ecco la road map degli 007 dell’Aiea. Cinquanta ispettori vigileranno sul nucleare degli ayatollah: le visite potranno avere un preavviso di sole 2ore. Il nodo del sito di Parchin: in base alle immagini satellitari qui sarebbe stato testato un ordigno atomico. L’accordo firmato martedi notte deve essere messo alla prova. In caso di obiezioni entra in scena la commissione internazionale

Repubblica,p12-13. Intervista a BARACK OBAMA. Senza l’accordo sul nucleare, avremmo rischiato una guerra.

Repubblica,p14. Vendola vicesindaco, ecco la trattativa Pd-Sel per il Campidoglio. E Alfano rinvia la decisione sullo scioglimento

Repubblica,p14. Intervista a NICOLA FRATOIANNI. Sarebbe un candidato di straordinaria qualita’. Credo che se qualcuno glielo chiedesse, rischierebbe di essere maltrattato… La discussione sui posti non ci appassiona, ma sta di fatto che la nostra presenza in giunta e’ venuta meno

Repubblica,p17. FRANCESCO BEI. Il piano di Berlusconi: Rottamo Forza Italia e lancio L’Altra Italia. Il leader forzista annuncera’ il progetto a settembre. “Basta politici, candidati solo dalla societa’ civile”. Il nuovo predellino nasce dal crollo di fiducia nei partiti registrato dai sondaggi. Il leader ha in mente di lanciare un ponte verso Della Valle, che vedra’ in settimana

Repubblica,p17. TOMMASO CIRIACO. Kit del gruppo Pd: Buona Scuola va difesa cosi

Stampa,p7. Intervista a ALBRIGHT: ha avuto ragione Barack. Ora il mondo e’ piu’ sicuro. Sono importanti le verifiche, sara’ un test per l’Onu. Per il successo e’ stata fondamentale la coppia Rohani-Zarif

Stampa,p9. La fitta rete dei “cosentiniani” tra appalti e alleanze bipartisan. Dalle inchieste sulla camorra all’appoggio a DE LUCA. Ora il progetto di VERDINI.

Unita’,prima. Massimo D’ALEMA: o l’Europa o le rivolte. Diseguaglianze e populismi, la svolta parta dal Pse. Se non si cambia, il sogno europeo svanisce. Pse timido di frontw ai veti della Merkel. Tsipras mi pare un “eurocomunista”. Eurobond, investimenti pubblici e governo unico dell’Euro per ridurre le differenze. Il Pd e’ al bivio o diventa neocentrista o ricostruisce il centrosinistra

Unita’,p2. Intervista a SERRACCHIANI: non c’e’ nessun corto circuito tra il partito e il territorio solo casi locali. Ora facciamo un tagliando alle primarie. A Roma bisogna rafforzare la giunta e Marino e’ il primo a saperlo.

Unita’,p14. Intervista a GIOVANNI LEGNINI: “avanti con le riforme. Sulla giustizia servono piu’ investimenti”. Prescrizione, ora un piano piu’ organico.

IL TEMPO,prima. Tutti i segreti di EMANUELA ORLANDI. Spy story vaticana. Prelati, boss della Magliana, politici, depistatori, 007 e mitomani. Le carte dell’inchiesta sulla ragazza scomparsa che fanno tremare il Cupolone.

IL TEMPO,p8. C’e’ un partito da sballo sulla marijuana. Proposta di legge sulla liberalizzazione della cannabis. Da Forza Italia ai cinqueStelle la sottoscrivono in 217.

IL TEMPO,p8. Intervista a RAMPELLI (FDI): no a tutte le droghe. Difendiamo i valori della tradizione.

IL TEMPO,p9. Intervista ad ANTONIO MARTINO. Una canna? Non la proibisco ma io non la fumero’ mai.

IL TEMPO,p10. La Boschi scopre la macchina del fango. La ministra contro la pubblicazione delle intercettazioni “irrilevanti” tra Renzi e Adinolfi. Inchiesta CPL-Concordia. Per la fuga di notizie il Guardasigilli ha disposto accertamenti. La sinistra si converte al garantismo. Ma solo quando sui giornali non ci finiscono gli altri

IL TEMPO,p10. Intervista a DANIELA SANTANCHE’: “Chi di spada ferisce… Pd a due facce come sulla Severino”. Emerge un primo ministro prono ai voleri delle lobby. Renzi non riuscira’a combinare niente neanche sulle intercettazioni. Da quando ha rotto il Patto del Nazareno la sua spinta si e’ esaurita

IL TEMPO,p11. Suggeri come aggirare leggi. Bufera sul sottosegretario. Inchiesta sulla Tirreno Power sfiora DE VINCENTI. Le frasi dei funzionari del ministero dell’Ambiente: facciamo una legge porcata

IL TEMPO,p15. Intervista a FRANCESCO LIBERATI (presidente BCC di Roma): riforma del Credito Cooperativo? Bene, ma si rispetti l’autonomia. Niente dirigismi o colpi di mano. Serve piu’ gradualita’.

IL TEMPO,p16. L’ombra di affittopoli sulle dimissioni di Nieri. Nel mirino dei magistrati anche presunte agevolazioni alle coop di Buzzi quando era al Patrimonio

IL TEMPO,p17. MAURIZIO GASPARRI. Basta contraddizioni: va sciolto il Comune

IL TEMPO,p22. MASSIMILIANO LENZI. Amazon mette paura. Le librerie fanno guerra alla vendita online

IL TEMPO,p25. LUIGI BISIGNANI. A bordo della Giulio Cesare verso Buenos Aires capii la differenza tra ricchezza e poverta’, tra prima e terza classe. Quella crociera con i clandestini. Sull’enorme transatlantico la vita trascorreva felice tra giochi, ping pong e tanto cibo. Ma c’erano i migranti senza biglietto: scoperti, furono portati indietro sulle scialuppe. Cene, balli e concerti. La festa piu’ spassosa a meta’ navigazione per il passaggio dell’equatore

Il Fatto,prima. Tsipras, vittoria di Pirro. Ok al piano Ue, Syriza Ko. Voto nella notte, premier salvato dalle opposizioni. Cariche in piazza.

Il Fatto,prima. EXPO, le carte che sbugiardano SALA. S’e’ inventato 1,8 milioni di ingressi.

Il FATTO,prima. CARLO TECCE. Rai, una valletta chiamata Riotta. Il vero conduttore del programma e’ Renzi

IL FATTO,p11. LUISELLA COSTAMAGNA. Coraggio Letta, adesso giu’la maschera. Caro Enrico, ci dica come ando’ la sua conquista del potere nel 2013, altrimenti penseremo che non sia cosi diverso da Renzi…

Il Fatto,p15. Intervista ad ALESSANDRO DI BATTISTA (m5s): stare da soli ha pagato, i partiti ormai sono tutti marci. Cresciamo nei sondaggi perche’ abbiamo messo da parte i problemi interni: contano solo le nostre proposte. Siamo trasversali perche’ siamo radicati sui territori. Tsipras? Si e’ dimostrato un dilettante, non aveva un piano B.

Sole24ore,prima. GUIDO TABELLINI. L’Europa, la Grecia e la cura inefficace.

Sole24ore,p8. Eni scommette sui nuovi contratti. Il ritorno sul mercato legato al supermercato degli obsoleti e onerosi buy_back

Sole24ore,p8. Intervista a PIERFERDINANDO CASINI. Teheran ci apre nuove strade. Possiamo dare un contributo importante in settori come ambiente e beni culturali

Sole24ore,p23. LINA PALMERINI. La fretta di Renzi, i duelli della minoranza Pd e il rischio di un nulla di fatto

Messaggero,prima. MARIO AJELLO. Stop al declino i romani hanno perso la pazienza. Campidoglio in crisi

Messaggero,p4. Intervista a GIUSEPPE VITA (Presidente Unicredit): Basta scontri, tutti hanno fatto errori. La Ue pensi ai 25 milioni di senza lavoro. Per lanciare il nuovo modello di Unione Europea piu’ integrata bisogna che un primo gruppo di 5 o 6 Paesi prenda ora l’iniziativa

Messaggero,p5. Intervista a GIOVANNI PITRUZZELLA: bilancio e welfare l’Europa ora cambi. Dobbiamo evitare che ci siano Paesi piu’ forti che finiscono col dare le regole a quelli piu’ deboli. La disciplina finanziaria e’una componente importante ma dobbiamo dimostrare che non e’ l’unica

Messaggero,p6. La Reuters: la citta’ sporca e indietro, ormai puo’ salvarla solo un miracolo

Messaggero,p6. I prefetti nella relazione a Gabrielli. In Comune tangenti preventive. Pagamenti prima di aprire i cantieri. Il senatore Esposito: indagate anche sulle associazioni anti-criminalita’

Messaggero,p9. Tragica rapina, gioielliere ucciso a Roma. Colpito alla testa nel suo negozio in via dei Gracchi nel quartiere Prati, in centro. La vittima aveva 70anni.

Messaggero,p14. Orvieto, bufera sul restauro del Duomo. “I ponteggi hanno sfregiato la facciata”. Una associazione accusa: bucati i marmi per montare le impalcature

Messaggero,p15. Intervista a STEFANIA GIANNINI (ministro dell’Istruzione): i prof non boicotteranno il nuovo anno scolastico. A settembre andra’ tutto bene. La riforma ha molto piu’ consenso di quanto si pensi. Il lavoro non e’ finito: i cicli di elementari e medie vanno cambiati, i contratti rinnovati

Giornale,prima. PIERO OSTELLINO. Il ricatto di questa Unione piu’ sovietica che Europea

Giornale,p6. Renzi traballa e rinvia i voti. E le riforme restano al palo.

Giornale,p8. Intervista al sottosegretario ZANETTI. Se non tolgono le sanzioni saliamo sulle barricate. Sarebbe una scelta suicida per i cittadini colpiti.

Giornale,p9. FABRIZIO DE FEO. Berlusconi guarda avanti e congeda gli scissionisti. Ora saranno irrilevanti.

Giornale,p9. Intervista ad ANTONIO TAJANI. I Repubblicani Usa sono il nostro modello. Il Cavaliere e’ molto popolare a Washington, presto una missione ufficiale

Il Garantista,prima. PIERO SANSONETTI. 12milioni di poveri. Ma Renzi brinda. 4 milioni in poverta’ assoluta. La meta’ al Sud. Il premier: speriamo che salga il Pil.

Il Garantista,prima. FABRIZIO RONDOLINO. Le canne fanno bene anche a chi non le fuma

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Il caso Tirreno Power. Le porcate di governo sulla centrale “killer”; spiegazioni o dimissioni.

Libero,prima. MARIO GIORDANO. Dalla primavera araba all’estate atomica.

Libero,p6. Pittella cambia verso sul petrolio lucano. Il governatore Pd della Basilicata, a favore delle trivelle in mare, ora si oppone perche’ il governo scippa i potevi di estrazione alle Regioni

Libero,p7. CRISTIANA LODI. Amianto, condannato il fratello di Veronesi. 11 manager della Pirelli imputati della morte di una ventina di operai. Tra questi il parente dell’oncologo Umberto

Libero,p8. Fitto lascia il partito e Silvio ci rimette un milione di euro

Il manifesto,p4. NICO PERRONE. Atene, liberalizzazioni all’italiana.

Il Foglio,penultima. Quagliariello, la coscienza e Cirinna’. Il complicato ruolo di NCD sulle unioni civili, tra piazza e poltrone

16 Luglio 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»