Tragedia nel nuoto sincronizzato: l’azzurra Noemi Carrozza, 20 anni, muore in incidente a Ostia

ROMA – Tragedia nel mondo dello sport: Noemi Carrozza, 20 anni, giovane stella della nazionale italiana di nuoto sincronizzato, è morta in un incidente in motorino a Ostia, a Roma.

“La vogliamo ricordare così, mentre danza nell’acqua con tutta la passione che aveva”, scrive la Federnuoto. “Giungano a familiari, società ed amici le più sentite condoglianze dal presidente Paolo Barelli, dai presidenti onorari Salvatore Montella e Lorenzo Ravina, dai vice presidenti Andrea Pieri, Francesco Postiglione e Teresa Frassinetti, dal segretario generale Antonello Panza, dal consiglio e dagli uffici federali, dal citti’ delle squadre nazionali Patrizia Giallombardo, da tutti gli staff tecnici e dall’intero movimento”.

L’incidente ieri pomeriggio a Ostia

Noemi Carrozza era a bordo del suo motorino a Ostia quando, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo ed stata sbalzata dalla sella. L’incidente è avvenuto venerdì, nel primo pomeriggio, inutile la corsa in ospedale.
16 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»