AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Salvini: “Aggressione a Fedeli inesistente come laurea”

ROMA – “Bisogna sempre mantenere i limiti e l’educazione: la presunta aggressione al ministro Fedeli è come la sua presunta laurea, assolutamente inesistente. Però garbati, educati, ma determinati: l’invasione va fermata“. Così il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, questo pomeriggio a Genova a margine di un’intervista a Radio Babboleo e prima di una nuova visita al capoluogo ligure a sostegno della campagna elettorale per Marco Bucci, parlando della bagarre di ieri in Senato.

“Se per caso vogliono andare avanti nonostante tutto, nonostante i sondaggi- prosegue il leader del Carroccio parlando dello Ius soli- noi dal giorno dopo, anche se fosse luglio, siamo in piazza in tutta Italia per raccogliere firme per un referendum”.

di Simone D’Ambrosio, giornalista

LEGGI ANCHEBagarre sullo Ius soli in Senato, Fedeli ‘travolta’ finisce in infermeria/VIDEO

16 giugno 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988