Allarme veterinari: "La sicurezza alimentare è a rischio" - DIRE.it

Veneto

Allarme veterinari: “La sicurezza alimentare è a rischio”

veterinari

VENEZIA – Dall’1 luglio sparisce la Sezione autonoma veterinaria e sicurezza alimentare, attivata all’inizio del 2014, e la sanità veterinaria veneta non avrà più una propria specifica struttura, con relativo direttore, dello stesso livello avuto fino ad ora. Lo denuncia Sivemp (Sindacato italiano veterinari medicina pubblica) Veneto, sottolineando che la Regione ha già ricevuto qualche settimana fa un “richiamo ufficiale dal ministero della Salute”, ma che “la giunta si muove in direzione esattamente opposta”.

La Regione, sostiene il Sivemp, “ha disatteso gli autorevoli richiami ricevuti in ultima istanza dagli stessi direttori generali per la sicurezza alimentare e la sanità animale, Giuseppe Ruocco e Silvio Borrello” e, con l’ultima riorganizzazione, “ha addirittura acuito le criticità riscontrate, mettendo a rischio una catena di comando chiara e definita, indispensabile per garantire un processo decisionale rapido e efficace”. A rischio c’è la sicurezza e la salubrità di tutti gli alimenti di origine animale“, attacca il sindacato, che esprime “preoccupazione per gli sviluppi e la futura applicazione della riforma sanitaria, in questi giorni all’esame del Consiglio regionale”.

di Fabrizio Tommasini, giornalista

16 giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»