Reggio Calabria, 3 arresti per violenza sessuale di gruppo

La vittima, una ragazza di 18 anni, è stata violentata in spiaggia: a dare l'allarme sono stati alcuni passanti: i fatti risalgono all'estate scorsa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – Tre ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state eseguite a Reggio Calabria per tre giovani accusati di violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazza diciottenne. L’episodio si è verificato nel mese di agosto del 2018, la notte di San Lorenzo, in una località marina della fascia ionica reggina.

Dalla ricostruzione dei fatti operata dagli investigatori della squadra mobile è emerso che i tre uomini, approfittando dello stato di ebbrezza della ragazza, la conducevano fuori da una discoteca abusando di lei sulla spiaggia. L’allarme dei presunti abusi sessuali subiti dalla ragazza è stato dato da alcuni passanti al personale della polizia di Stato in servizio di ordine pubblico fuori dal locale.

La giovane è stata condotta in ospedale da un’ambulanza per le cure del caso e per essere sottoposta al protocollo sanitario previsto per le vittime di violenza sessuale. Le indagini sono state coordinate dal procuratore aggiunto Gerardo Dominijanni e dal sostituto procuratore Paolo Petrolo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

16 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»