E’ morto Ronald Lee Ermey, il sergente Hartman di Full Metal Jacket

ROMA – Un altro lutto nel mondo del cinema si aggiunge ad un triste week end che ha visto la scomparsa di Milos Forman e Vittorio Taviani. Parliamo di Ronald Lee Ermey, l’ex marine celebre per aver interpretato il ruolo del Sergente Hartman in Full Metal Jacket di Stanley Kubrick. A dare l’annuncio della sua morte sui social l’agente dell’attore, Bill Rogin. Ermey aveva 74 anni, a stroncarlo sarebbero state delle complicazioni dovute ad una polmonite.

“The Gunny”, come era stato soprannominato, prima di entrare nel mondo del cinema era stato un addestratore dei marines e aveva combattuto in Vietnam. Le sue conoscenze sul campo avevano fatto si che Ermey venisse chiamato da Francis Ford Coppola come consulente durante le riprese di Apocalypse Now. Nello storico film del regista italoamericano Ermey fece la sua prima apparizione nei panni di un pilota. Nei panni del marine ricoprì poi il suo secondo ruolo in “Dimensione Inferno” per poi diventare celebre grazie alla sua interpretazione del cattivissimo istruttore Hartman nel citato film di Kubrik del 1987, che gli valse una nomination al Golden Globe come Migliore attore non protagonista. Quel personaggio lo accompagnerà tutta la vita, tanto che le successive performance saranno varianti, anche comiche, di quell’arcigno sergente, in film come “Ultracorpi – L’invasione continua”, “Sfida tra i ghiacci” e “Una pallottola spuntata 33”.

16 aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»