Lazio

A Roma torna Do it yourself, il Family festival del fai-da-te

ROMA  – Appuntamento a Roma domenica 17 aprile per Do It Yourself – Fai da te, la manifestazione nata per dar voce ad un nuovo trend: il fai da te. Un po’ per risparmiare, un po’ perché ai genitori e ai figli piace “mettersi all’opera” insieme, dall’arredamento alla moda, dal cibo al design, sono sempre di più quelli che partecipano a corsi e “fanno da soli”.

Dalle 10 alle 19 nel giardino di EXPLORA il Museo dei Bambini di Roma  (in Via Flaminia 82, a pochi passi da Piazza del Popolo) – con il Patrocinio del Comune di Roma – al via dunque la seconda edizione della manifestazione DIY Family Festival (Do It Yourself – Fai da te). Organizzato dalle tre mamme-imprenditrici del blog Family Welcome (il primo blog di approfondimento culturale family friendly, alla ricerca costante di luoghi, percorsi e iniziative per vivere le città e le vacanze con i bambini, attivo su Roma, Milano, Madrid e Barcellona), il DIY Family Festival, è un evento gratuito per le famiglie con bambini.

“Abbiamo deciso di organizzare il Festival del Fai-da-te per dar voce e spazio a tutte quelle mamme che si sono reinventate un lavoro dopo la maternità, proprio come noi di Family Welcome, ex manager che dopo il primo o secondo figlio  abbiamo dovuto fare i conti con un lavoro che non ci permetteva di essere professioniste e mamme contemporaneamente”, racconta Priscilla Galloni, ideatrice del blog. E allora porte aperte  ai laboratori per bambini e adulti organizzati da ex-avvocatesse, ex-biologhe, ex-PR che oggi sono artigiane e imprenditrici di se stesse.

Del resto il DIY Family Festival, giunto quest’anno alle seconda edizione, nasce per dar voce ad un nuovo trend: il fai da te. Un po’ per risparmiare, un po’ perché ai genitori e ai figli piace “mettersi all’opera” insieme, dall’arredamento alla moda, dal cibo al design, sono sempre di più quelli che partecipano a corsi e “fanno da soli”. Una filosofia che vede nell’ingegno e nel talento un’alternativa concreta alle scelte commerciali più ovvie. Ecco comecreatività, artigianato, cibo biologico a KM0 e idee innovative per tutta la famiglia arrivano sul mercato per divenire le protagoniste di questa manifestazione.

La giornata avrà come protagonisti bambini e genitori che potranno scoprire come “fare da soli” seguendo 4 aree tematiche: cibo, creatività, artigianato e bio. Per il mondo del food ci saranno degustazioni di cibo biologico a KM0 e catering per bambini, con  le apette di street food e laboratori di cucina per i più piccoli. Per dar sfogo alla creatività saranno organizzati dei laboratori per i bambini dai 3 ai 12 anni. Per l’artigianato saranno “in mostra” abiti e accessori firmati da “mompreuneur” (mamme-imprenditrici che hanno deciso di mettersi in proprio in maniera creativa, per affrontare la crisi del mondo del lavoro). Per il bio ci sarà esposizione e vendita di prodotti biologici e oggetti di design realizzati con materiali naturali.

Tutte le realtà presenti all’interno della manifestazione sono il frutto di un’accurata selezione di marchi che dedicano particolare attenzione alla scelta delle materie prime utilizzate e al rispetto dell’ambiente nel momento della loro produzione, in perfetto stile Family Welcome.

 

16 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»