AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE LAVORO IN DIRETTA

Il lavoro in DIREtta, ecco le notizie dal territorio

Il mondo del lavoro e non solo. Ogni giorno in Italia il tema dello sviluppo economico, dei rapporti tra imprenditori e lavoratori assumono i contorni piu’ diversi. Qui la ragione di ‘Lavoro in DIREtta’ lo speciale della Dire in collaborazione con i colleghi di Rassegna (www.rassegna.it). Buona lettura

PRECARI GIUSTIZIA, 17/4 PRESIDIO A BOLOGNA – Domani (17/4) a Bologna presidio, con richiesta di essere ricevuti dal Prefetto, dei lavoratori precari, i cosiddetti tirocinanti della Giustizia, organizzato da Unione Precari Giustizia e Funzione Pubblica Cgil di Bologna ed Emilia-Romagna. L’iniziativa, che si svolgerà presso la Prefettura di Bologna (via IV Novembre 24) si inserisce, si legge in un comunicato sindacale “nel contesto di una giornata di mobilitazione nazionale per tenere un livello di attenzione elevato sul tema di questi lavoratori che per anni hanno operato all’interno degli Uffici giudiziari tappandone i buchi di organico, che oggi rischiano di non avere prospettive successivamente al 30 aprile 2015. In quella data i tirocinanti completeranno l’ultima tranche di tirocinio formativo dopo di cui terminano le risorse a loro destinate dalla legge di stabilità”. Il risultato è che “il tirocinio formativo che si è sviluppato in questi anni, nonostante il suo nome, non ha portato a nessuna forma contrattuale. E questo, oltre alle conseguenze sulle persone direttamente coinvolte e le loro famiglie che cessano di avere anche questo pur minimo reddito, ha la diretta conseguenza di non avere presenti negli uffici giudiziari 2.600 persone che hanno contribuito positivamente al funzionamento degli uffici giudiziari”.

 

INCIDENTI LAVORO. CAMIONISTA MORTO A BARLETTA, I COLLEGHI SI FERMANO –  I lavoratori della “New Log Sud” e della “Marchisella Trasporti”, operanti nella Maiora srl di Barletta, la piattaforma logistica che con il gruppo Cannillo di Corato si occupa del rifornimento di oltre 250 supermercati del territorio, esprimono cordoglio alla famiglia del collega Giuseppe Mangano, il camionista 34enne di Corato morto in un drammatico incidente uscendo di strada con il tir che guidava sulla Provinciale 238 che collega Corato a Gravina in Puglia. “La morte di Giuseppe – commenta Ruggero Dinoia, segretario generale della Federazione italiana lavoratori dei trasporti Cgil Foggia/Bat – ci ha lasciati sgomenti. Per questo, oltre che esprimere le più sentite e sincere condoglianze alla famiglia, insieme ai lavoratori abbiamo deciso, in segno di vicinanza ai parenti del camionista, di unirci in assemblea venerdì prossimo a Barletta. Gli otre 80 dipendenti delle due aziende si fermeranno dalle ore 13.00 alle ore 14.00 per ricordare il giovane collega e riflettere insieme su quanto accaduto. I lavoratori della Maiora, inoltre, hanno deciso di devolvere alla famiglia Mangano un’ora del proprio salario”.

UMBRIA. 17/4 SINDACATI PRESENTANO PIATTAFORMA AMIANTO – Venerdì 17 aprile Cgil, Cisl e Uil dell’Umbria presentano la piattaforma regionale sull’amianto. L’importante documento sarà al centro di un’iniziativa pubblica che si terrà dalle ore 9.30 presso la Scuola Edile di Perugia in via Pietro Tuzi. All’iniziativa parteciperanno per Cgil, Cisl e Uil dell’Umbria Vasco Cajarelli, Giuseppe D’Ercole e Paolo Carcassi. Interverranno inoltre Fiorella Belpoggi, direttrice del centro ricerche sul cancro Cesare Maltoni di Bologna, Anna Maria Pollichieni, direttrice regionale Inail Umbria, Giacomo Muzzi, dell’istituto di Medicina del Lavoro di Perugia, Nicola Marziani, presidente regionale Simlii Umbria, Silvano Rometti assessore regionale.

16 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram