AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Articoli

A 70 anni dalla Liberazione partigiani a Montecitorio. E Laura Boldrini canta con loro ‘Bella ciao’

I partigiani a Montecitorio

I partigiani a Montecitorio

ROMA – Una vera e propria invasione dei ‘partigiani‘ attorno a Laura Boldrini. Dopo la cerimonia in aula a Montecitorio per il 70esimo anniversario della Resistenza, celebrato alla presenza anche del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del presidente del Senato Pietro Grasso, la presidente della Camera vuole salutare l’Anpi in una sala accanto all’emiciclo.

I ‘partigiani e le partigiane’ stringono le mani alla terza carica dello Stato, la ringraziano per l’iniziativa. Lei ringrazia loro.

Poi, qualcuno comincia a intonare ‘Bella ciao’. Il canto è contagioso e anche Boldrini si unisce. Per qualche minuto il canto popolare anti-fascista rieccheggia per i corridoi della Camera. “Viva la resistenza ora e sempre”, è il saluto che qualcuno rivolge infine alla Boldrini.

16 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram