Leandro nuovo presidente della Gastroenterologia italiana - DIRE.it

Sanità

Leandro nuovo presidente della Gastroenterologia italiana

gastroenterologia_saluteROMA  – L’Associazione Italiana Gastroenterologi ed endoscopisti Ospedalieri (AIGO) ha nominato suo nuovo presidente Gioacchino Leandro, direttore scientifico dell’IRCCS “Saverio De Bellis” di Castellana Grotte (Bari), che guiderà AIGO per i prossimi due anni. E’ stato, inoltre, nominato presidente eletto Giuseppe Milazzo, direttore dell’Unità operativa complessa di medicina dell’Ospedale “Vittorio Emanuele III” di Salemi (Trapani), che, in virtù di questo incarico, è destinato a succedere al nuovo presidente al termine del suo mandato, tra due anni. Gioacchino Leandro è anche direttore dell’Unità di operativa complessa di gastroenterologia dell’IRCCS “Saverio De Bellis” e responsabile sempre presso questo ospedale delle seguenti strutture: Ambulatorio di ricerca clinica sulle epatiti virali, Centro trial, Ambulatorio di nutrizione clinica e gestione del peso corporeo. E’, inoltre, professore associato presso il Department of Liver and Digestive Health dell’University College of London.

Spiega Gioacchino Leandro, presidente dell’Associazione Italiana Gastroenterologi ed endoscopisti Ospedalieri (AIGO): “Gli obiettivi dell’associazione nei prossimi due anni saranno, in continuità con quanto già attuato con le precedenti gestioni, la promozione della Disciplina di Gastroenterologia, della Epatologia, della Nutrizione Clinica presso le Istituzioni nazionali, Regionali e Locali. In particolare la Nutrizione Clinica sarà oggetto di particolare attenzione perché non insegnata nel corso di laurea in medicina e neanche nelle scuole di Gastroenterologia, mentre nella pratica medica specialistica di tutti i giorni ha una importanza spesso decisiva per la salute ed il benessere di molti pazienti”. Ad affiancare Gioacchino Leandro nel Consiglio direttivo nazionale di AIGO, che svolge l’attività scientifica e culturale dell’associazione, saranno: Giuseppe Milazzo, presidente eletto, direttore dell’Unità operativa complessa di medicina dell’Ospedale “Vittorio Emanuele III”, Salemi (Trapani); Marco Soncini, segretario tesoriere, direttore dell’Unità operativa complessa di gastroenterologia dell’Ospedale San Carlo Borromeo, Milano; con i consiglieri Anna Kohn, gastroenterologo dell’Azienda ospedaliera San Camillo Forlanini di Roma, Massimo Bellini, gastroenterologo dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana, Francesco Bortoluzzi, gastroenterologo dell’Unità operativa complessa di gastroenterologia dell’ULSS 12 Veneziana, Luigi Maria Montalbano, gastroenterologo degli Ospedali Riuniti “V. Sofia-Cervello” di Palermo, Omero Triossi, Direttore F.F. della Struttura Complessa U.O. aziendale Gastroenterologia e Dietetica Clinica – Ravenna/Faenza/Lugo.

16 marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»