Snami: “Parte da Napoli la raccolta firme contro lo smantellamento del SSN”

Il battesimo sarà sabato 20 febbraio, dalle 9.30 alle 12.30, a Napoli nella piazza San Vitale, nel quartiere Fuorigrotta, con un invito a tutti i Medici e Cittadini in favore della raccolta delle firme per “La difesa della sanità pubblica”. Angelo Testa, Presidente Nazionale dello Snami dichiara: “Sarà l’inizio di una lunga maratona in lungo ed in largo per l’Italia intitolata ‘Ogni sabato in piazza con lo Snami‘, che ci vedrà impegnati settimanalmente, inizialmente in ogni capoluogo di regione e poi in tutte gli altri capoluoghi delle province Italiane. Denunceremo pubblicamente e chiederemo una firma di testimonianza sul declino pilotato del sistema sanitario pubblico. Vogliamo un futuro ‘sobrio e serio’ lontano dagli attuali scenari di show televisivi e di presa in giro dei Medici.

Inoltre come Snami chiediamo l’immediata abrogazione del famigerato decreto “Taglia esami’ della Lorenzin”. “Di fatto stiamo assistendo- continua Gennaro Caiffa, vicesegretario organizzativo nazionale dello Snami- allo smantellamento del sistema sanitario nazionale caratterizzato dal collasso degli ospedali per carenza di fondi e personale, e da norme restrittive e punitive che limitano la libertà dei Medici nel poter curare i propri pazienti. Napoli c’è, come sempre ed è fiera di inaugurare la ‘maratona’ di ‘Ogni sabato in piazza con lo Snami'”. La raccolta delle firme si terrà in aggiunta al convegno di tutte le altre organizzazioni sindacali, in preparazione dello sciopero unitario del prossimo 17 e 18 marzo.

16 Feb 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»