Crisi, un milione di euro per le imprese artigiane

lavoroGENOVA – Presentata ufficialmente questa mattina una nuova misura per l’accesso al credito agevolato delle imprese artigiane attraverso un bando gestito da Artigiancassa, attivo dallo scorso 1° primo febbraio e già anticipato alla ‘Dire’ nelle scorse settimane dall’assessore regionale allo Sviluppo economico, Edoardo Rixi.

“Con una copertura di 1 milione di euro derivato da fondi Por-Fesr 2014-2020- spiega il direttore di Artigancassa Liguria, Roberto Genovese– Regione Liguria garantisce più credito alle imprese e meno caro. Infatti, raddoppia il contributo sugli interessi potendo così determinare una riduzione sul costo degli stessi dal 50% al 70% di ciò che attualmente paga un’impresa. Confidiamo anche che ci sia una competizione di mercato tra le banche che possa ulteriormente diminuire questi costi”.

Le nuove agevolazioni intervengono anche su un secondo livello: “Poiché i finanziamenti delle microimprese sono per la maggioranza garantite da confidi- spiega ancora Genovese- l’intervento si concentra anche sull’abbattimento del costo della garanzia sempre tra il 50% e il 70%. Il doppio contributo sarà erogato direttamente sul conto dell’impresa entro 30 giorni dall’approvazione della domanda”. L’assessore Rixi sottolinea che si tratta di una misura unica in Italia pensata soprattutto per le microimprese che normalmente hanno difficoltà ad accedere a finanziamenti di nicchia.

di Simone D’Ambrosio, giornalista

16 Feb 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»