Somalia. Agguato a Mogadiscio, uccisa collaboratrice dell'Onu - DIRE.it

Mondo

Somalia. Agguato a Mogadiscio, uccisa collaboratrice dell’Onu

ROMA – Una collaboratrice somala dell’Alto commissariato dell’Onu per i rifugiati (Unhcr) e’ stata uccisa in un agguato a Mogadiscio insieme con un collega, dipendente di un’altra organizzazione umanitaria.

mogadiscio

Un commando di uomini armati, si legge in una nota dell’Unhcr, ha aperto il fuoco contro il veicolo a bordo del quale le due vittime viaggiavano ieri pomeriggio lungo la strada Makka Al-Mukarrama.

La collaboratrice dell’Onu, Amino Mohamed Nur, madre di due bambini, lavorava con l’Unhcr a Mogadiscio dal 2011. In Somalia in passato agguati contro operatori umanitari sono stati rivendicati da Al-Shabaab, un gruppo islamista in lotta contro il governo di Mogadiscio e i peacekeeper dell’Unione Africana che lo sostengono. (Dire-Misna)

15 dicembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»