Rassegna stampa di mercoledì 15 luglio 2015 - DIRE.it

Rassegna stampa di mercoledì 15 luglio 2015

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,p2-3. La svolta nucleare ecco l’accordo tra Usa e Iran che puo’ cambiare il mondo. Teheran potra’ recuperare il ruolo di grande potenza della regione: diventera’ un partner economico,politico e militare di rilievo

Repubblica,p3. Sulle armi l’ultima mediazione nella notte. Kerry, Mogherini e Zarif: cosi e’ maturata l’intesa.

Repubblica,p4. Nelle strade di Tehera, la festa dei giovani: abbiamo riconquistato il diritto di sognare. Tra clacson, balli e canti, e’ Zarif l’eroe della giornata. “Ora torniamo a testa alta nel mondo”

Repubblica,p5. Intervista a MOGHERINI: dalla Siria all’Iraq l’Iran puo’aiutare a cambiare le cose. L’intesa contribuisce alla sicurezza e alla stabilita’ del Medio Oriente. La Ue ha davanti molte opportunita’: economicge, culturali e commerciali

Repubblica,p15. Intervista a MARIO MONTI. L’Europa volti pagina, unione fiscale e bancariannon sono piu’ rinviabili. Sbagliato aspettare il voto del 2017 in Francia e Germania per cambiare. Renzi ha perso una grande occasione: poteva far capire alla Merkel che il compito di mediazione spettava all’Italia

Repubblica,p16. BEI-CASADIO. Unioni civili, aut aut di Renzi a NCD. La legge si fa con chi ci sta. Il Pd chiede il voto in aula i primi di agosto. Alfaniani spaccati, Giovanardi e Sacconi fanno ostruzionismo. Ma i 5Stelle e una parte di Forza Italia diranno si al ddl allargando la maggioranza

Repubblica,p18. Publitalia, false fatture per otto milioni indagato il numero 2. Milano, giallo sul mediatore pagato per lavori mai fatti. “Berlusconi compro’ i suoi beni confiscati e li restitui”

Repubblica,p19. “Favori ai casalesi”. I pm: arrestate Sarro deputato Forza Italia. Le mani del clan sugli appalti per la rete idrica. Fermato l’ex senatore Barbato, candidato per DE LUCA.

Repubblica,p19. Intervista a SARRO: mai trattato gare e contratti, mi difendero’ fino all’ultimo. E’ vero sono stato ai funerali del cognato del boss Zagaria, incensurato. Se faccio le condoglianze non e’ che prima mi metto a fare indagini

Repubblica,p21. Intervista a SORU: mail, cellulari e tablet, rischio Hacking team puo’ spiarci sempre. E’ un pedinamento elettronico con intercettazioni telefoniche, ambientali e dei dati. Hacking team ha venduto Galileo a molti clienti privati. Si incoraggiano forme di spionaggio fai da te. Servono regole per un’arma cosi potente che la tengano nel perimetro della Costituzione

Stampa,p6. Intervista a ONOFRI (Prometeia): Grecia in recessione fino alla fine del 2016. Difficile fare le riforme chieste dalla Ue. Le banche riapriranno, ma restera’ il controllo dei capitali

Stampa,p10. UGO MAGRI. Renzi apre alla sinistra Pd per evitare l’aiuto di VERDINI. Punta a mantenere una maggioranza autonoma. “L’Italicum non cambia”. “Se i verdianiani vorranno dare una mano a Renzi,il premier certo non potra’ impedirlo, anzi di sicuro gli fara’ comodo. L’importante, dal suo punto di vista, specie dopo la vicenda Sarro, e’ NON DOVER MAI MOSTRAR GRATITUDINE. E tantomeno ricambiare con promesse di poltrone. Dunque nel giro Pd viene del tutto escluso che i verdiniani possano essere compensati con presidenze di commissione o con posti di governo (ce ne sono almeno 3 vacanti,uno da ministro e due da viceministro) in occasione del prossimo rimpasto.

Stampa,p11. Camorra, nei guai deputato di Fi “era il referente dei Casalesi”. Richiesta l’autorizzazione alla Camera per l’arresto di Sarro. L’accusa: truccata una gara d’appalto da 37 milioni di euro

Stampa,p14. L’ultimo orrore dell’Isis: “fa esplodere un neonato”.

Stampa,p31. FRECCERO: la tv celebra gli anni Ottanta perche’ sono il meglio e il peggio di noi. E’ l’estate della nostalgia: ma quel sole ci acceco’

Corsera,p9. Intervista a MOGHERINI: l’Europa decisiva per la svolta. Saremo noi i beneficiari maggiori. Ora investire nelle generazioni di giovani che festeggiano per strada.

Corsera,p14. Intervista a BOLDRINI: cosi il rigore miope rischia di disgregare l’Europa. Tsipras e’ stato coraggioso e responsabile.

Corsera,p14. Il rilancio di Gozi: “le prossime decisioni con referendum in tutta l’Unione”. Dal 2017 potremo avanzare con coraggio una revisione dei trattati

Corsera,p17. Intervista a SARRO, il deputato della Commissione Antimafia sotto accusa: non ho mai gestito contratti. Controllavo solo le tariffe. Non riesco ancora a cpire di cosa mi si sta accusando. Nemmeno una multa. Cantone forse non ha capito che il sottoscritto in vita sua non ha mai preso una multa. Stavo gia’ preparando i documenti, vista la situazione, ho accelerato le procedure

Corsera,p19. Intervista a FITTO: no al mercato dei senatori. Vogliamo i voti persi da Fi e An. Forse un leone nel simbolo. Orizzonti di centrodestra. I nostri orizzonti sono a Wahington, a Londra e a Gerusalemme. Ne’Tsipras ne’ Merkel

Corsera,p21. Terremoto in giunta a Milano. Se ne va la numero due di Pisapia. Dopo la scelta del sindaco di non correre, arrivano le dimissioni di DE CESARIS.

Corsera,p23. Il rapporto Nemtsov. Migliaia di militari russi in ferie stanno combattendo in Ucraina. L’atto di accusa dell’oppositore ucciso: Putin mente sulla guerra ibrida. La guerra sfrontata e vigliacca scatenata da Putin costera’ cara al nostro Paese. Pagheremo con l’isolamento politico

IL TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI. I furbetti che certificano

IL TEMPO,prima. Ecco quanto ci costano gli scrocconi. Congedi, malattie, scappatoie giustificate: 6 miliardi di danni. Record di imbroglioni. Il trucco per non lavorare mai nel pubblico e prendere le 14esima

IL TEMPO,p8. Intervista a D’ANNA. Un anno fa Silvio mi mando’ al diavolo. Ora vado nel partito della Nazione. In Fi tanti scontenti. Ma sono timorosi. Mancanza di alternative. Non possiamo aspettare che la Lega diventi liberale.

IL TEMPO,p5. Si dimette il vicesindaco di Roma. Non e’ indagato ma sulla decisione pesa l’ombra dei rapporti con il ras delle coop

IL TEMPO,p6. Varoufakis: “come il golpe dei colonnelli”. Tsipras ha 1 giorno per far approvare le riforme. Ma la sua maggioranza si sfascia

IL TEMPO,p6. Intervista alla portavoce di Alba Dorata: Syriza ha tradito. Ora tocca a noi. Ue usuraia, meglio guardare a Putin. Ritorno alla Dracma. Siamo favorevoli ma ci vuole un piano per evitare scossoni.

IL TEMPO,p7. Per Atene abbiamo dato, paura per il nostro debito. Il MEF smentisce nuovi esborsi per la crisi ellenica. Bankitalia: a maggio i fidi a quota 2.218 miliardi

IL TEMPO,p7. MASSIMILIANO LENZI. Tsipras, Zapatero, Hollande e gli altri. Gli eterni abbagli della sinistra nostrana. Celebrati al momento dell’elezione, le loro politiche hanno spiazzato i sostenitori italiani

IL TEMPO,p8. Mezza Forza italia sul carro dei nuovi “responsabili”. I “verdiniani” al Senato sarebbero una quindicina. Ma il lancio del gruppo potrebbe slittare a settembre. Gli “indecisi”. Caridi e Auricchio in attesa. No da Bellott e Bisinella.

IL TEMPO,p9. E l’Antimafia vuole Sarro in cella. Richiesta d’arresto per ol deputato di Forza Italia vicino a Verdini e Cosentino. Emergono ancora rapporti tra la camorra ed esponenti della Commissione contro la criminalita’.

IL TEMPO,p9. Fitto e Berlusconi litigano pure sulla location. Lo fanno apposta. Quelli di Fi ci stanno col fiato sul collo. Domani “staffetta” nell’Aula dei Gruppi alla Camera: in mattinata il Cav, poi l’europarlamentare

IL TEMPO,p10. Papa’ GIULIANI non sopportava Carlo. Continua la guerra mediatica per piazza Alimonda negata ai poliziotti Coisp. Il sindacato (ri)pubblica alcune intercettazioni precedenti la tragedia del G8. Indagine per droga nel 2000. I genitori stremati dal figlio per problemi con la polizia

Il Fatto,prima. Cosentino’s: a Roma vanno con Renzi, a Napoli in galera. Acqua pubblica,tangenti e boss: finiscono dentro anche Tommaso Barbato candidato con DE LUCA alle ultime regionali e l’ex sindaco di Caserta

Il Fatto,p2. Il mistero del covo del padrino Zagaria: sparita la penna Usb con i segreti del Boss. In carcere il fratello di un imprenditore: pago’un poliziotto per avere la chiavetta

Il Fatto,p6. Intervista a MAURIZIO LANDINI. La socialdemocrazia e’ finita. Scioperare contro la Merkel. Si e’ chiusa una fase storica e i progressisti non hanno alcun ruolo. L’Italia dovrebbe chiedere una Conferenza sul debito. Il governo greco non ha colpe che poteva fare? Ma se fossi in Grecia mi mobiliterei contro chi ha imposto quell’accordo.

IL FATTO,p7. Meta’ Grillo e meta’ Casaleggio. Lo strano caso Luigi Di Maio. L’ascesa del vicepresidente della Camera. Dalle casalinghe a don Giuseppe, con l’incubo della pensione a 37 anni

IL FATTO,p8.addio Monti. Cimmino lascia, qui fa schifo anche il caffè’. L’imprenditore della Yamamay si dimette dalla Camera. Lo ricorderanno per aver tentato (invano) di cambiare miscela al caffè’ al bar di Montecitorio

Il FATTO,p9. Quel dossier dei servizi su Carminati rimasto 12anni nei cassetti del Sismi. Pignatone al Copasir: nessuna prova di rapporti attuali con l’intelligence. Il fascicolo. Gia’ nel 2003, l’ex Nar era pedinato dal Sisde. Ma il carteggio arriva in procura solo a dicembre 2014

IL FATTO,p16. Intervista a GIOVANNI CONSORTE: Rutelli voleva colpire i Ds, Mieli e Montezemolo lo aiutarono e io persi BNL. Avevamo tutti contro. Ricucci e Coppola? Conoscevo solo Caltagirone. Il vecchio sistema delle Coop e’ morto: conta solo in due o tre regioni e a Renzi non interessa.

IL FATTO,p17. Intervista a ROBERTO VIOLA: vi spiego perche’ l’Italia e’ dietro perfino alla Grecia. Mercato unico, cloud e banda larga. Ecco da dove partire

Mattino,p3. Spuntano carabiniere e finanziere infedeli: fornivano notizie

Mattino,p7. Intervista a MARGELLETTI (CEISI): la firma di Losanna garantira’ la pace. Ora piu’ forte l’Occidente contro il terrore. E’ passata la soluzione win-win, hanno vinto insieme l’Iran e l’Occidente

Mattino,p7. Obama: la svolta. Israele: resa all’asse del male. Per Netanyahu adesso il mondo e’ piu’ pericoloso

Messaggero,prima STEFANO CAPPELLINI. Dopo il caso Atene. Riequilibrare l’euro di tutti cambiando i Trattati Ue

Messaggero,p3. Intervista a EMMA BONINO. Un passo importante, tra soli 3 mesi avrebbero potuto costruire la bomba. Ora bisogna vedere cosa faranno le frange piu’ conservatrici del congresso Usa e quelle iraniane

Messaggero,p13. Sindaco appeso al soccorso Pd. Renzi: mi portino una soluzione. Il partito nazionale sollevato, parla di gesto che fa chiarezza e che facilita la fase 2. I dubbi del giglio magico: senza nomi “alti” meglio far saltare il banco e votare

Messaggero,p16. Addio a Bordon, il Tex Willer della politica. Tra i fondatori di Alleanza Democratica, poi con la Margherita, fu ministro dell’Ulivo

Messaggero,p49. Inquinamento, nuove accuse a Cerroni. Avvelenamento delle acque e disastro colposo. la Procura: e’ responsabile dei danni nella Valle Galeria. Nella zona agricola vicino a Malagrotta le perizie hanno rilevato la presenza di metalli pesanti e solventi: “una falla nella discarica”

Il manifesto,p3. L’arci lancia una campagna di donazioni per la Grecia

Il manifesto,p5. Intervista a CAYO LARA (Izquierda Unida): un patto di unita’ popolare. A vincere o perdere non sono i partiti, ma chi vuole scalzare la destra

Il Fatto,penultima. FRANCO DEBENEDETTI. Cari fan degli Stati Uniti d’Europa, come credervi ancora?”

Il Fatto,ultima. CARLO PANELLA. Alleati traditi. Con il deal non soltanto non si ferma la Bomba: i pasdaran ora sono pronti a ricostruire l’impero

Unita’,p8. Intervista a MOGHERINI. Da Vienna un bel segnale, e’ l’Europa che vogliamo. L’intesa e’ un investimento per le generazioni future

Unita’,p11. Intervista all’eurodeputato ROBERTO GUALTIERI. Evitata la catastrofe. Ora l’Europa faccia l’esame di coscienza. L’accordo non e’ un salvataggio a tempo della Grecia. L’Italia tra i Paesi che con maggiore forza hanno posto il tema della solidarieta’ e della crescita

Sole24ore,p22. Intervista a ORLANDO: per i corrotti mai piu’ prescrizione. Contro il conflitto giudici-imprese servono magistrati piu’ specializzati. Intercettazioni. Vanno tutelate,ma va fatto in modo che siano quanto piu’ possibile strumento di indagine. Civile. Stiamo scavallando, ma per evitare i rischi di regressione bisogna assumere personale. CSM. La riforma dovra’ garantire le pari opportunita’ anche nella dirigenza degli uffici. Competitivita’. Italia allineata ai Paesi Ue, il Dl sulla degiurisdizione incide su punti fondamentali

ItaliaOggi,p11.ORFINI (Pd) e’ un giovane vecchio. Per Caldarola, Marino non puo’ piu’ restare al suo posto. Non a caso propone per la citta’ di Roma un rimpasto che e’ un pannicello da prima repubblica

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Rivoluzione in banca, come difendere i soldi. D’ora in poi, in caso di fallimento di un istituto saranno chiamati a pagare gli azionisti e anche chi ha un semplice conto corrente. Vi spieghiamo tutti i rischi e come evitare di essere coinvolti

Libero,p13. BRUNETTA A FERRARA: “Carogna, servo dei potenti”. J’accuse contro l’ex direttore del Foglio

Giornale,prima. SALVATORE TRAMONTANO. Sciupone l’Africano

Giornale,prima. FIAMMA NIRENSTEIN. E adesso riconosciamo pure l’Isis?

Giornale,p10. Brunetta infilza Ferrara: “servo della Merkel”.

Giornale,p18. Saipem in ostaggio di Piazza Affari

Qn,p8. Intervista al generale JEAN: l’intesa servira’ a rafforzare l’asse anti Isis. Ma ci vorra’ tempo. Prima dovranno essere revocate le sanzioni per far ripartire l’economia iraniana

15 luglio 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»