Stadio Roma, Raggi incontra Baldissoni: Vogliamo proseguire; Via Almirante, dopo stop Raggi Fdi minaccia azioni legali

STADIO ROMA, RAGGI INCONTRA BALDISSONI: VOGLIAMO PROSEGUIRE 

Il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha incontrato questa mattina in Campidoglio il direttore generale della Roma, Mauro Baldissoni, per fare il punto sul progetto dello stadio dopo l’inchiesta della Procura di Roma che ha portato all’arresto di nove persone tra cui il costruttore Luca Parnasi, il presidente di Acea, Luca Lanzalone, e i consiglieri regionali Michele Civita del Pd e Adriano Palozzi di Forza Italia. “Noi vorremmo proseguire nel solco della legalita’, per questo avvieremo immediatamente una verifica” ha spiegato Raggi, che nel pomeriggio e’ stata ascoltata in Procura, dove sono iniziati gli interrogatori di garanzia. Baldissoni ha sottolineato che l’intenzione e’ quella di “salvaguardare il progetto”.

STADIO ROMA, COMITATI: TAR E NON PROCURA FERMERA’ PROGETTO 

I Comitati e le associazioni contrarie allo stadio della Roma a Tor di Valle, dal Codacons a Italia Nostra, questa mattina sono tornati a chiedere lo stop al progetto. La strategia difensiva si basa, piu’ che sull’indagine della Procura di Roma, sul ricorso al Tar del 27 marzo. “Solleva questioni dirimenti, che riguardano la Conferenza dei servizi e l’iter di approvazione del progetto- ha detto il presidente del Codacons, Carlo Rienzi-ma anche il fatto che la variante non sara’ approvata dal Consiglio comunale”. Il presidente di Italia Nostra, Oreste Rutigliano, ha invece chiesto un passo indietro al Soprintendente di Roma, Francesco Prosperetti, tra gli indagati nell’indagine della Procura.

VIA ALMIRANTE, DOPO STOP RAGGI FDI MINACCIA AZIONI LEGALI 

“Azione legale qualora vi siano forzature”. Il giorno dopo lo stop del sindaco di Roma, Virginia Raggi, all’intitolazione di una via di Roma all’ex leader del Movimento sociale italiano, Giorgio Almirante, cosi’ come deciso dall’Assemblea capitolina, Fratelli d’Italia va all’attacco. La leader, Giorgia Meloni, ha definito Raggi “semplicemente ridicola”, annunciando battaglia. Intanto tra i consiglieri del Movimento 5 Stelle sono iniziati ad arrivare i mea culpa. “Correvo, venivo da fuori, non avevo capito cosa si stava votando” ha detto Eleonora Guadagno, mentre Marco Terranova ha aggiunto: “C’e’ stata una fase concitata, le indicazioni del gruppo erano state quelle di votarla a favore. Ma adesso porremo eventualmente rimedio”.

ALLE TERME DI CARACALLA IN MOSTRA 26 SCULTURE DI MAURO STACCIOLI 

Cerchi imperfetti, ellissi verticali, triangoli: sono alcune delle ventisei sculture realizzate dall’artista Mauro Staccioli, in mostra fino al 30 settembre alle Terme di Caracalla. Una retrospettiva, intitolata ‘Sensibile ambientale’, che trasforma uno dei piu’ grandi e suggestivi complessi monumentali di Roma in uno spazio espositivo d’eccezione. Tra le opere esposte il Portale in acciaio corten, che introduce i visitatori al percorso espositivo, e il gigantesco Anello che richiama l’opera all’ingresso della Galleria nazionale d’arte moderna.

15 Giu 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»