Mezza Maratona di Roma, le strade chiuse e i bus deviati

Lazio

Mezza Maratona di Roma, le strade chiuse e i bus deviati

ROMA -Manca poco ormai a uno degli eventi sportivi più attesi nella Capitale.Il 16 giugno oltre 4000 runner prenderanno parte alla seconda edizione della Mezza Maratona di Roma. Ventuno chilometri in notturna attraverso vie e piazze del Centro, con partenza da piazza del Popolo. Un evento speciale nel panorama degli appuntamenti sportivi: la gara si svolgerà di notte, dalle 21 a mezzanotte. Il tracciato si snoda attraverso via del Corso, via Nazionale, piazza Venezia, via dei Fori Imperiali, piazza del Colosseo, via di San Gregorio, via dei Cerchi, la Piramide, Bocca della Verità, via del Teatro Marcello, di nuovo piazza Venezia e via del Corso, via di Ripetta, piazza Augusto Imperatore con ritorno in piazza del Popolo.

Previsti, già diverse ore prima dell’evento, divieti di sosta. Dalle 20 poi, sarà chiuso al traffico il sottopasso lungotevere Arnaldo da Brescia e parti di carreggiata sul lungotevere Flaminio, via Canina e piazzale delle Belle Arti. Alle 20,30 saranno chiuse tutte le strade interessate dal percorso di gara. Le riaperture inizieranno, alle 23,15, nel nodo di piazza Venezia, per completarsi attorno a mezzanotte.

Durante la manifestazione, saranno deviate o limitate 49 linee: H, 3, 19, 23, 30, 40, 44, 46, 51, 52, 53, 60, 62, 63, 64, 70, 71, 75, 77, 80, 81, 83, 85, 87, 89, 118, 128, 160, 170, 280, 301, 490, 492, 495, 590, 628, 669, 670, 715, 716, 719, 775, 766, 769, 781, 792, 913, 916 e 982. Durante la manifestazione sportiva, i capolinea di piazza Venezia, piazzale Flavio Biondo (tram), via del Teatro Marcello, piazza Augusto Imperatore e piazza Risorgimento (tram), viale della XVII Olimpiade e lungotevere di Pietra Papa saranno disattivati.

Le modifiche ai percorsi di bus e tram durante la gara

Dalle 19, la linea 3 viaggerà solo tra Valle Giulia e Porta Maggiore; la linea 19, tra le 20,15 e le 23,30 circa farà servizio solo tra piazza dei Gerani e Valle Giulia. La linea 44 limiterà le corse a piazza di Monte Savello, senza quindi raggiungere il capolinea di via del Teatro Marcello; le linee 46 e 916, sposteranno il capolinea da piazza Venezia a via degli Astalli.

La linea 60 durante la gara viaggerà solo tra largo Pugliese e la stazione Termini, senza quindi raggiungere piazza Venezia; la 62 non raggiungerà il lungotevere in Sassia, limitando le corse a piazza Barberini. A piazza Barberini si fermerà anche la 63, senza quindi raggiungere piazza di Monte Savello. La 75, in arrivo da via Poerio, da viale Trastevere proseguirà per Ponte Garibaldi, via Arenula, via delle Botteghe Oscure, via del Teatro Marcello e piazza di Monte Savello, dove farà capolinea senza quindi raggiungere piazza Indipendenza. Da Monte Savello riprenderà il lungotevere e viale Trastevere verso via Poerio. La 80 si fermerà a piazza Barberini senza raggiungere piazza Venezia; a piazza Barberini si fermerà anche la 83, che quindi non raggiungerà piazzale dei Partigiani; la 128 si fermerà a via Pincherle, senza arrivare al capolinea di viale Baldelli; la 280 limiterà le corse a piazza di Monte Savello senza raggiungere piazzale dei Partigiani; la 301 e la 913 non raggiungeranno piazza Augusto Imperatore fermandosi invece sul lungotevere Marzio (all’altezza del parcheggio bus turistici). Le linee 715 e 716 si fermeranno a piazzale dei Partigiani, senza raggiungere il capolinea di via del Teatro Marcello; la 719 non arriverà a piazzale deI Partigiani, limitando le corse a stazione Trastevere; la 769 sposterà il capolinea da piazzale Ostiense a piazzale dei Partigiani. La 781 farà capolinea a piazza di Monte Savello anziché a piazza Venezia; la 775 non raggiungerà il capolinea del lungotevere di Pietra Papa limitando le corse all’altezza di via della Magliana/piazza Antonio Meucci, da dove inizierà il percorso di ritorno per il capolinea di via Marino Mazzacurati; la 792 non raggiungerà San Giovanni, limitando le corse in zona Marconi, a largo San Leonardo Murialdo; la 982 si fermerà a viale delle Milizie/piazza delle Cinque Giornate, riprendendo da qui il percorso verso viale dei Quattro Venti, senza quindi raggiungere il capolinea di viale della XVII Olimpiade.

Dettagli sulle deviazioni

I numeri della Mezza Maratona: i 4mila atleti impegnati nella gara provengono da 53 nazioni, in testa la Spagna. Nella compagine italiana, Lazio e Puglia sono le regioni con la più alta rappresentanza. Lungo il percorso dei 21 chilometri si svolgeranno cinque eventi musicali per gli atleti e per il pubblico che assisterà alla manifestazione.

L’appuntamento di sabato sera sarà anche occasione di solidarietà. La gara è dedicata a “Scuolemigranti”, la rete sostenuta da Cesv-Spes che riunisce le associazioni che insegnano la lingua italiana a migranti adulti e bambini, a Roma e nel Lazio. Inoltre 21 runner del progetto “Insieme per realizzare un sogno” accompagneranno alcuni ragazzi disabili in carrozzina, realizzando il loro sogno di concludere una competizione sportiva.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

15 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»