Porto Genova, da luglio la 'pesa' è obbligatoria. Si rischia il tilt/VIDEO - DIRE.it

Liguria

Porto Genova, da luglio la ‘pesa’ è obbligatoria. Si rischia il tilt/VIDEO

genova_porto

GENOVA – Dal 1° luglio tutti i container che si imbarcano nei porti dovranno essere pesati. Un problema logistico non da poco per una realtà come quella genovese che sorge a ridosso della città e vede ogni giorno una movimentazione di circa 4 mila camion in entrata e uscita dai varchi portuali. “Nelle prossime settimane- allerta l’assessore ligure ai Porti, Edoardo Rixi- il traffico su gomma darà un po’ di apprensione con l’entrata in vigore delle pesature obbligatorie. Il fatto di dover pesare i carichi prima dell’imbarco, se ciò dovesse essere fatto solo all’interno dei porti, rischia di bloccare ulteriormente la viabilità con danno dei cittadini, del sistema turistico e del sistema ligure in generale”.

A riguardo, il commissario dell’Autorità portuale di Genova, l’ammiraglio Giovanni Pettorino, sottolinea di essere andato incontro a tutti i terminasti che hanno chiesto spazi per installare pese ma il consiglio agli operatori è quello di organizzarsi per realizzare le operazioni all’esterno del sistema portuale genovese: “La concomitanza della nuova normativa con l’inizio del periodo estivo di certo non aiuta- ricorda l’ammiraglio- perché coincide con il maggior afflusso di passeggeri nel nostro porto”.

di Simone D’Ambrosio, giornalista

15 giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»