Milanese: “Con Zingaretti riscrivere le regole del settore salute”

ROMA – “L’incontro di oggi con il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti è stato preparato questa mattina nel corso dell’assemblea di federazione per cui abbiamo lavorato sui temi principali che riguardano soprattutto l’assistenza primaria. Più che chiedere abbiamo avanzato delle proposte, come ad esempio integrare il sistema sanitario regionale senza sostituirlo nelle zone lì dove non riesce ad arrivare. Abbiamo parlato di assistenza domiciliare e del fatto che a breve la regione Lazio si appresta ad attuare una riforma importantissima che riguarda finalmente l’accreditamento per l’assistenza domiciliare quindi non più gare d’appalto ma soggetti accreditati che abbiano dei requisiti e siano scelti dai cittadini in tal senso’. Lo ha detto Giuseppe Milanese, presidente FederazioneSanità Confcooperative, a margine dell’incontro tra Confcooperative Lazio ed il governatore Nicola Zingaretti.

“Abbiamo discusso con il presidente Zingaretti come attuare questo passaggio, poi abbiamo parlato di salute mentale che è uno degli argomenti più periferici del Sistema sanitario regionale e abbiamo raccontato l’esperienza di alcune nostre cooperative, definendo i nostri percorsi futuri compresi le tariffe che non bastano più per garantire un’assistenza dignitosa e abbiamo discusso di riabilitazione, gli ex – art 26 ribadendo l’importanza di una presa in carico di persone con disabilità che hanno nei centri di assistenza l’unico punto di riferimento. Poi abbiamo posto l’attenzione sulle farmacie di servizi, un settore che diventa avamposto di questo sistema. Delle cooperative di medici e del loro ruolo di poter fare diagnosi primarie e di mutue e del loro ruolo di sussidiare l’assistenza lì dove la Regione non lo consente più. Abbiamo parlato di molte cose ma la cosa più importante è l’ascolto prestato da Zingaretti e la proposta di costruire momenti insieme per strutturare le regole di questo settore visto che molti cittadini vivono con cronicità e disabilità”, ha concluso Milanese.

Ti potrebbe interessare:

15 Mag 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»