Il Motor show si scalda, ci sarà anche Lamborghini

lamborghini

BOLOGNA – Arriva una nuova conferma per l’edizione 2016 del Motor show di Bologna. A dare l’ok alla propria presenza nei padiglioni della Fiera di Bologna è la Lamborghini, che si aggiunge alla già confermata Fiat-Fca. A renderlo noto è il presidente di BolognaFiere, Franco Boni, ieri mattina a margine di un convegno nella sede di Nomisma organizzato dal gruppo dei renziani Pd di Perdavvero. Poco meno di un mese fa, lo stesso Boni aveva fatto visita alla Casa del Toro a Sant’Agata bolognese per caldeggiare la partecipazione al Motor show. “Abbiamo qualche nome che ha sciolto le riserve- spiega oggi Boni- oltre alla Fiat, anche Lamborghini”.

Alla fine dovrebbero essere circa una dozzina le case automobilistiche presenti al prossimo Motor show. “Dovremmo riuscire a chiudere entro la terza settimana di giugno- spiega il presidente della Fiera- per poi fare una conferenza stampa di presentazione”. Boni è sempre più convinto dell’operazione. “Il Motor show è un’icona storica- afferma il presidente della Fiera- perchè la rilanciamo? Perchè siamo nella Motor valley e dobbiamo cercare di sfruttare l’attrattività dei marchi, facendo anche un servizio al territorio”. E con l’ex patron Alfredo Cazzola ci sono stati contatti per la nuova edizione del Motor show? “No- punge Boni- ma ho grande stima di Cazzola. E’ un personaggio straordinario, sia per come ha costruito il Motor show sia per come si è sganciato appena ha capito come andavano le cose”.

15 Maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»