Politica

Migranti, Renzi: “Non c’è invasione, flusso rallenterà”

matteo renzi

ROMA – “Non siamo in presenza di una invasione o di un dramma“, la migrazione è un “grande problema da affrontare e seguire e noi abbiamo le idee chiare su come farlo. Chiediamo all’Europa di farsi portatrice di una strategia complessiva con aiuti e interventi in Africa per bloccare i viaggi della morte”. Lo dice il premier Matteo Renzi in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Le cose vanno meglio, “ora contiamo di rallentare il flusso“. “Non sto minimizzando ma credo sia importante dare un messaggio di serietà. L’Italia è grande paese”, sottolinea. La realtà, insiste, è che “finalmente c’è una strategia a monte e non soluzioni spot. Oggi stiamo un po’ meglio perchè c’è una tregua in Siria, nello Yemen e c’è un governo libico che si è finalmente insediato a Tripoli. In tutti questi scenari il ruolo dell’Italia è stato molto coerente”.

15 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»