Unioni civili, Cirinnà: “Le prime le avremo in giugno”

cirinnà

ROMA –  “Mi dimetterò se la legge (sulle unioni civili, ndr) sarà una porcata”. A dichiararlo la senatrice del Pd Monica Cirinnà durante l’incontro che si è tenuto stamane al Liceo Terenzio Mamiani di Roma.

“Sarebbe stata mutilata – continua – se non fosse stata piena di diritti per queste coppie” ma così non è per la senatrice che dichiara inoltre: “il testo otterrà la fiducia entro la fine di aprile e dai primi di giugno avremo le prime unioni civili“.

15 Marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»