Sanità, rifiuti, trasporti: il programma di Roberta Lombardi per il Lazio

Lazio

Sanità, rifiuti, trasporti: il programma di Roberta Lombardi per il Lazio

Ospite dell’Agenzia di stampa Dire, la candidata per il Lazio del Movimento 5 StelleRoberta Lombardi, ha presentato il suo programma elettorale in vista della tornata del 4 marzo, intervistata dal direttore Nico Perrone. 

“LISTE D’ATTESA E TAGLIO DEI VITALIZI LE PRIME MOSSE”

“Prime cose da fare da presidente? L‘abbattimento delle liste d’attesa nei primi 7 mesi, massimo un anno, il testo unico del commercio, il quoziente familiare per chi ha almeno un figlio a carico e – misure che a noi piacciono molto – il taglio dei vitalizi dei consiglieri regionali e dei dirigenti e consulenti. Tagli che porterebbero a 200 milioni di risparmi in 5 anni“. La candidata per il Lazio del Movimento 5 Stelle, Roberta Lombardi, durante un’intervista nella sede dell’agenzia Dire, ha parlato delle prime azioni che intende intraprendere una volta alla guida della Regione.

“LA REGIONE DEVE DARE LE LINEE GUIDA SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI AI COMUNI”

Sui rifiuti, “la Regione deve indicare ai Comuni se si vuole conferirli in una buca come si è fatto per anni a Malagrotta, in un inceneritore, o se si intende trattarli come una risorsa“, ha dichiarato Lombardi. In poche parole, “è compito della Regione stilare un piano rifiuti dando ai Comuni le linee guida sulla gestione che poi questi ultimi dovranno mettere in atto. Sono passaggi logici che probabilmente chi non ha mai lavorato in vita sua non può comprendere…”. 

“CON ME LA ROMA-LATINA NON SI FARA’ MAI”

Se volete la Roma-Latina non mi votate. Con me non si farà mai. Ci sarà invece un adeguamento della via Pontina“, ha detto la candidata M5S alla presidenza della Regione Lazio. “Conosco la via Pontina perché d’estate la percorro spesso ed è evidente che non c’è mai stata una programmazione ordinaria e straordinaria– ha aggiunto Lombardi- La soluzione della Regione Lazio due estati fa fu quella di abbassare la velocità, facendo infuriare i cittadini. Quindi ‘sì’ al potenziamento e alla messa in sicurezza”.

“RISANAMENTO COTRAL? ZINGARETTI HA TAGLIATO 8 MILIONI DI KM”

“Per risanare Cotral in questi anni la Giunta Zingaretti ha tagliato 8 milioni di chilometri e ha compromesso la sicurezza degli autisti, aumentando percorsi e turni, oltre a non dotare i mezzi delle pedane per disabili”. Non solo, “ha privato molti Comuni di collegamenti, riducendo in alcuni casi le corse a una al giorno”.

“INVITO TUTTI I GIOVANI AD ANDARE A VOTARE O QUALCUNO DECIDERÀ PER LORO”

“Se non mi interesso di politica la politica non si interessa a me. Se voglio avere il mio diritto al lavoro, ad avere una famiglia, un’assistenza sanitaria, a mandare mio figlio all’asilo nido, non posso disinteressarmi alla politica”, ha spiegato la candidata per il Lazio del Movimento 5 Stelle. Per questo, “invito tutti i giovani il 4 marzo ad andare a votare, altrimenti qualcuno deciderà al posto loro della loro vita”, ha aggiunto. “I giovani di oggi secondo Berlusconi si svegliano a mezzogiorno e vanno in discoteca? Forse quelli che è abituato a frequentare lui”.

“SU RIMBORSI NESSUN ILLECITO, CACCIAMO CHI NON RISPETTA IMPEGNI”

“Ringrazio Le Iene per il servizio, adesso tutti sanno che abbiamo restituito 23 milioni di euro. C’è stata un’ingenuità nel fidarci di alcuni colleghi, ma non c’è stato nessun illecito penale e queste persone sono state cacciate. Noi le persone che non rispettano gli impegni le cacciamo“, ha spiegato Roberta Lombardi.

“FIERA DI AVER DONATO 155MILA EURO DAI MIEI STIPENDI”

“Come ho già detto, tagliandomi lo stipendio in questi 5 anni, ho donato 155mila euro ai cittadini per la creazione di nuove imprese e nuovi posti di lavoro– ha continuato Lombardi- Ecco tutta la certificazione di cui sono orgogliosa: i versamenti che ho fatto al fondo del Microcredito (dati della Ragioneria di Stato) e le copie dei primi due bonifici (al Fondo ammortamento titoli di Stato) che non sono in quell’elenco poiché all’epoca non era ancora aperto il conto corrente agganciato al Microcredito. Noi abbiamo donato i nostri soldi ai cittadini, il Pd e il centrodestra alle banche. Io in 5 anni di Parlamento ho restituito per ora più di 155mila euro, Zingaretti in 20 anni ha preso quasi 2milioni di euro di soldi pubblici e non ha restituito un solo centesimo.  Io, fiera del mio operato, vado avanti a testa alta”.

“CON RAGGI COLLABORAZIONE, SCONTRO SOLO IN UN EPISODIO”

Con la sindaca Raggi “il rapporto è di stretta collaborazione come lo è sempre stato. La ‘faida’ tra me e lei è stata costruita mediaticamente partendo da un solo contrasto che abbiamo avuto, quello legato a una nomina (Raffaele Marra, ndr), dove pure lei ha ammesso di aver sbagliato”,  ha spiegato Lombardi. “Sarà importante- ha aggiunto- avere una Regione con il Comune di Roma e non contro, come è stato nell’ultimo anno e mezzo”.

15 febbraio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»