Mercato auto, FCA: "A gennaio in Europa immatricolazioni +1,2% "   - DIRE.it

Politica

Mercato auto, FCA: “A gennaio in Europa immatricolazioni +1,2% ”  

ROMA – Gennaio con segno positivo per Fiat Chrysler Automobiles che, con quasi 85 mila immatricolazioni nell’Europa dei 28 piu’ le nazioni aderenti all’EFTA, cresce dell’1,2 per cento, per una quota al 6,6 per cento. Oltre alla lieve crescita registrata in Italia (+0,5 per cento), tra i major market FCA ottiene risultati positivi in Francia (+9,6 per cento rispetto al +2,5 per cento del mercato) e in Spagna (vendite in crescita del 30,6 per cento in confronto al +20,3 per cento del mercato).

In gennaio sono 59.900 le immatricolazioni in Europa del marchio Fiat, per una quota del 4,7 per cento. Tra i principali mercati, nel mese il marchio migliora le proprie performance in Francia (+3,6 per cento) e in Spagna (+22,2 per cento). 500 e Panda anche a gennaio sono nettamente le due vetture piu’ vendute del segmento A, consolidando anche in questo inizio 2018 la leadership indiscussa del marchio Fiat. Con quasi 30 mila vetture immatricolate detengono una quota, insieme, pari al 28,5 per cento.


Restando all’interno della famiglia 500, sono da segnalare i risultati della 500L – le cui vendite aumentano del 5 per cento rispetto all’anno scorso – e della 500X, ormai stabilmente tra le piu’ vendute del suo segmento: a gennaio ne sono state registrate oltre 9.100, il 21,85 per cento in piu’ rispetto allo stesso mese di un anno fa, per una quota nel suo segmento del 7,5 per cento. Infine, con oltre 10 mila immatricolazioni nel mese, cresce anche la Tipo che, rispetto all’anno scorso, aumenta le vendite del 4,5 per cento.

Le vendite di Lancia/Chrysler a gennaio sono poco meno di 4.300 per una quota allo 0,3 per cento. Lancia Ypsilon continua a essere molto apprezzata in Italia – unica nazione dove il marchio viene commercializzato – ed e’ tra le vetture piu’ vendute sia nella classifica assoluta sia in quella del segmento B.

Giulia e Stelvio continuano a spingere verso l’alto i risultati di Alfa Romeo: a gennaio le immatricolazioni del brand sono state quasi 7.500, il 24,4 per cento in piu’ rispetto all’anno scorso, per una quota dello 0,6 per cento, in crescita di 0,1 punti percentuali.
Risultati positivi per il marchio in quasi tutti i principali Paesi europei con valori superiori a quelli della media dei mercati: in Italia le vendite Alfa Romeo sono in crescita del 28,3 per cento, in Germania del 66,8 per cento, in Francia del 23,8 per cento e in Spagna del 34,5 per cento. Il marchio Jeep in gennaio immatricola oltre 12.500 vetture, il 68,1 per cento in piu’ rispetto allo stesso mese del 2017.

Praticamente in tutte le principali nazioni il marchio ottiene risultati sensibilmente migliori rispetto a quelli medi dei mercati. Oltre al +107,8 per cento conseguito in Italia, Jeep cresce del 40,2 per cento in Germania, del 47,3 per cento in Francia e addirittura del 124,9 per cento in Spagna.

Da segnalare i risultati ottenuti dalla Renegade – ormai stabilmente tra le top ten del suo segmento – e dalla Compass che, con quasi 5.800 immatricolazioni, sta rapidamente guadagnando posizioni nella classifica delle piu’ vendute del suo segmento. Il marchio di lusso Maserati a gennaio ha immatricolato 774 vetture.

15 febbraio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»