Tatarella attacca: “Noi al lavoro, Sala a Sankt Moritz”

MILANO – “Ho aspettato questo weekend con le agenzie di stampa accese, perché aspettavo una dichiarazione di Sala- dichiara il capogruppo Fi, Pietro Tatarella- invece mentre noi consiglieri del centrodestra operavamo in quartieri anche abbastanza centrali, il compagno Sala preferiva partire dall’estrema periferia, in Engadina, nei dintorni di Sankt Moritz. Questa campagna elettorale inizia a piacermi”.

milano - palazzo marino

A Palazzo Marino, auspice il consiglio comunale, il centrodestra inizia ad attaccare Beppe Sala. Un affondo a cui dà sponda il presidente del Consiglio comunale, Basilio Rizzo: “Con i risparmi avuti dalla liquidazione della Moratti, altro che vacanze a Sankt Moritz”, stuzzica il candidato del Pd l’esponente di Rifondazione comunista.

di Nicola Mente, giornalista

15 Febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»