AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari
DIRE - EDICOLA - rassegna stampa

Rassegna stampa di Domenica 15 Gennaio 2017

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. EUGENIO SCALFARI. Lo scudo di Draghi e’ il ministro del tesoro europeo

Repubblica, prima. Intervista a MATTEO RENZI: io, la sinistra e i miei errori cosi. cambiero’ il partito. Brucia la sconfitta, ora nel Pd facce e identita’ nuove.

Repubblica,p4. Intervista a MONICA CIRINNA’, deputata PD. Ancora troppi ostacoli dai sindaci della destra. Non hanno tolto diritti a nessuno, tutelando le coppie omosessuali. Lettere. I giovani mi scrivono lettere bellissime, mi annunciano che si sposeranno

Repubblica,p7. GOFFREDO DE MARCHIS. Gentiloni, rientro sprint. Ho avuto un po’ di paura. Il tweet: le riforme non si fermano. Lotti assente al Consiglio dei Ministri per evitare un conflitto di interessi con il caso Consip

Repubblica,p9. MACRON: io all’Eliseo senza un partito. Le Pen mente, l’Europa ci salvera’. Voglio radunare social-democratici, liberali, centristi, ecologisti e soprattutto cittadini senza tessere

LaVerita’,prima. La ministra che menti sulla laurea vuole imporre la laurea negli asili. Tra docenti che mancano e trasferimenti, la scuola e’ in pieno marasma. Ma l’unica cosa che interessa a Valeria Fedeli e’ obbligare le maestre a un percorso scolastico che lei ha solo millantato di aver fatto

LaVerita’,prima. GIAMPAOLO PANSA. Le quattro mosse di Renzi per terremotare il Paese

LaVerita’,prima. La polizia non puo’ sparare ai terroristi

LaVerita’,p2. GIORGIO AMADORI. Il generale Del Sette rimane dov’e’, Gentiloni non recide il Giglio magico. Confermati in blocco i vertici militari, compreso il comandante dei carabinieri indagato. Il sistema di potere renziano resiste. Come per Boschi e Lotti, i fedelissimi del Rottamatore restano al comando

LaVerita’,p2. Il silenzio sulla bocciatura del rating nasconde manovre sul salva banche

LaVerita’,p3. SARINA BIRAGHI. E il governo insiste con la Buona Scuola di Renzi. Il Consiglio dei ministri vara 8 decreti della riforma voluta dal precedente premier. Definitive le unioni civili. Il pacchetto di norme andra’ al vaglio di Camera, Senato e Regioni

LaVerita’,p4. Il centrodestra esiste ancora e tenta di rimettersi assieme. Ci sono troppe anime che marciano separate, occorre ritrovare valori comuni: liberali in economia e conservatori nei costumi. Quagliariello ci prova con Idea: non e’ piu’ il tempo degli accordicchi

LaVerita’,p4. La Santanche’ attacca il giudizio di Ddrs sul debito italiano

LaVerita’,p8. La mala albanese si sta prendendo Firenze. Botteghe e locali del centro storico finiscono sempre piu’ spesso in mano al clan balcanici,  che li acquistano in contanti per riciclare i soldi sporchi guadagnati con droga e prostituzione

LaVerita’,p8. Coop a Terni, indagato sindaco Pd

LaVerita’,p11. Troppi interessi sul business dei beni confiscati alla mafia. Un affare da 40 miliardi gestito da una agenzia statale. Ma sono gli enti locali a decidere la destinazione del patrimonio sequestrato. Risultato: tempi lunghi e poca trasparenza.

LaVerita’,p16. Intervista a GIUSEPPE SGARBI. Scrittore a 96 anni ma la mia vita e’ stata solo la Rina. Ci sposammo nel 1950. Nemmeno la morte ci ha separati, vado a trovarla tutti i giorni

LaVerita’,p17. Neanche il Papa e’ infallibile e criticarlo non e’ peccato. Ai dubbi di alcuni cardinali su Amoris laetitia, atei e modernisti hanno risposto dicendo che il Pontefice non puo’ mai sbagliare. Un dogma che pero’ non e’ assoluto

Libero,prima. FRANCO BECHIS. Quando chiudete Bankitalia? Non vede,non sente,non parla. E’ dannosa: non ha vigilato sull’operazione Montepaschi-Antonveneta e non ha prevenuto le altre crisi bancarie. Ed e’ anche inutile: gran parte delle sue competenze sono passate alla BCE, eppure. Vanta ancora 7mila dipendenti

Libero,prima. MPS sputtana solo i poveri cristi. Gli insolventi vip continuano a fare la bella vita, alle famiglie in crisi prendono la casa

Libero,prima. Monti continua a fare danni. L’ex premier studia una eurotassa per Bruxelles

Libero,p7. Trump: via le sanzioni a Putin. L’Italia ringrazia. Con la politica anti russa abbiamo perso 10 miliardi. Ora grazie a Donald potremo sbloccare affari per 32 miliardi. Aria di pace. Mosca invita Washington a trattare sulla Siria

Libero,p8. Gentiloni esce dall’ospedale per velocizzare le nozze gay. Il premier presiede il Consiglio dei Ministri: OK a decreti attuativi della Cirinna’ e dell’Istruzione. Scontro tra la Fedeli e Alfano sull’educazione gender negli asili

Libero,p8. Confermati i vertici della Difesa (compreso il generale indagato)

Libero,p9. Le toghe non perdono le vecchie abitudini. E attaccano il governo. Scontro senza precedenti su pensioni e trasferimenti: l’Anm vuole rompere e disertera’ l’inaugurazione dell’anno giudiziario

Libero,p11. Intervista a LUCIO MALAN (Forza Italia): no a fretta e trucchi. Si al proporzionale. Prima attendiamo il giudizio della Consulta, poi si discute. Ma in Parlamento.

Libero,p11. Intervista ad ANDREA MARCUCCI, pd:  basta ci sia il premio di maggioranza. Pronti a trattare, ma cio’ che conta e’ garantire la governabilita’. E votare presto

Il Fatto,prima. Carabinieri: se sei sospetto non entri. Ma puoi sempre fare il comandante. Gentiloni conferma il generale inquisito

Il Fatto,p6. Il governo non rispetta i patti. L’Anm protesta. Il sindacato delle toghe non sara’ presente all’inaugurazione dell’anno giudiziario

Il Fatto,p6. Riforma della giustizia, “ok solo con la fiducia”. Vecchi guai. Il testo nell’Aula del Senato a breve, per Orlando non passera’ senza una prova di forza con NCD. Gentiloni trema

Il Fatto,p7. Il senso di Renzi per il Fisco: niente manette agli evasori. Crollate fino al 90% le denunce alla procure. E basta linea dura sull’elusione. Le vecchie soglie penali sono state triplicate, ma i controlli si concentrano quasi tutti al di sotto

Il Fatto,p13. C’era la ‘ndrangheta dietro l’accordo in An. L’ex consigliere Sarra, arrestato, racconta il ruolo dell’avvocato di Romeo. Il legale poi condannato per mafia ottenne l’OK di Fini tramite il sottosegretario Valentino

Corsera,prima. L’illusione che Trump sia Reagan. Politica economica

Corsera,prima. Intervista a BERLUSCONI:  non si puo’ votare subito. Serve un sistema elettorale ordinato. Unita’ del centrodestra solo se fondata sui valori. Pronto a candidarmi, intese inevitabili se nessuno va oltre il 50%

Corsera,prima. ALDO GRASSO. Casaleggio, le fortune

Corsera,prima. GIUSEPPE  SALA. No alla spinta verso nuove elezioni. Al centrosinistra serve una riflessione. Non si dia l’impressione che il sistema elettorale possa essere merce di scambio pur di votare. Gentiloni al governo e Matteo nel Pd possono fare cose utili. E’ imporante anche per il consenso

Corsera,p2. MONICA GUERZONI. Il premier scherza sull’intervento: tanti noi “stentati”. E Franceschini ride

Corsera,p3. Le nuove regole per le unioni civili. Chi si sposa all’estero avra’ diritto alla trascrizione sul registro italiano.

Corsera,p5. Intervista a FEDELI: troppa voce ai sindacati? Sento tutti, voglio scelte condivise. Professori pagati meglio, per il bene degli studenti. Con i manifesti contro di me il Comune di Roma ha tollerato l’illegalita’ sulle sue strade

Corsera,p6. MARIA TERESA MELI. Renzi insiste su giugno. L’idea di un proporzionale che eviti le preferenze. E per le Comunali pensa di schierare Pinotti a Genova

Corsera,p8-9. Intervista a SILVIO BERLUSCONI. Mi candido per vincere. Ma se nessuno ha il 50% l’intesa sara’ inevitabile. Strasburgo? Sono ottimista sull’esito, e’ nell’interesse delle democrazia. Si alle urne il prima possibile, un buon sistema di voto pero’ richiede tempi non brevissimi

Corsera,p8. Il libro di Armando Siri. La flat tax ci salvera’. Il Fisco secondo il consigliere di Salvini. La tesi. Una unica aliquota al 15% e’ la scarica necessaria per far riprendere l’economia

Corsera,p9. Anno giudiziario, l’Anm assente per protesta in Cassazione. E’ la prima volta, in polemica con il governo

Corsera,p33. Intervista a GRAZIANO DELRIO. Il caso Fca negli Usa? In Italia controlli severi.

Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Ritorno al passato

Giornale,prima. GIAN MICALESSIN. Assassini, ladri e terroristi.  Ecco gli imam dentro le carceri

Giornale,p4. FRANCESCO CRAMER. Lega, mozione di sfiduciato ad Alfano: “ha in mano il business dei migranti”.

Giornale,p10. Gentiloni il diplomatico cambia verso e ricuce con sindaci e governatori. Il premier sigla la pace con gli amministratori in contrasto col suo predecessore. E il suo stile istituzionale da’ i primi frutti

Giornale,p12. Intervista a PAOLO BECCHI. Il M5S vince comunque perche’ e’ la nuova DC. Destra e sinistra non esistono piu’. Berlusconi e Forza Italia vero terzo incomodo

Giornale,p16. FIAMMA NIRESTEIN. Se il Papa abbraccia un falso nome  di pace. Aperta in Vaticano l’ambasciata di un Paese che non esiste e dove si vessano i cristiani

Giornale,p18. Intervista a LUCA CAPRAI: rischio di finire sul lastrico per colpa della burocrazia. Danni per milioni, il Comune si e’ rimangiato un accordo

Unita’,p2. Intervista a MONICA CIRINNA’. E’ un passo epocale, il prossimo e’ contro l’omofobia. Il nuovo Parlamento dovra’ occuparsi dei bimbi arcobaleno, le adozioni vanno modernizzate

Unita’,p4. Intervista a CIRO BONAJUTO. Ripartire dai territori, il Pd sia riferimento per i giovani

Unita’,p6. BARBARA POLLASTRINI. Serve una reazione democratica.

Mattino,prima. Usa-Cina, il perche’ di una guerra fredda. Economia e nucleare i terreni di scontro tra le due super-potenze

Mattino,p7. M5S, caos candidati: veleni a Genova e Palermo

Mattino,p12. Siria, e’ disgelo: Putin chiama Trump al tavolo

Messaggero,prima. ROMANO PRODI. Perche’ la guerra tra la Cina e l’America si puo’ evitare. La crisi in corso

Messaggero,p6. Intervista a ROMAGNOLI. Rai: non cambia in un anno, naturale scontentare qualcuno. Le polemiche? Vado avanti e sugli eventi non temo confronti

Messaggero,p6. La squadra al completo: da Morando a Nencini confermati i viceministri

Messaggero,p7. TOGHE, l’ultima trincea: processi fino a 72 anni

Messaggero,p7. Nuova procedura penale al palo, maggioranza divisa al Senato. I partiti bloccati soprattutto sui tempi della prescrizione. Il ministro assicura: presto il via libera

Messaggero,p9. Intervista a JEAN PAUL FITOUSSI. Il giudizio sul debito e’ sbagliato. L’Italia sta andando molto meglio. Le agenzie non hanno competenza, la crescita e’ tornata positiva, basta alimentare la speculazione

Stampa,prima. Asili, riforma al via. Ma per il governo c’e’ il caso giustizia.

Stampa,p5. Da Why not a Guiddi e Marino. Il 2016 delle accuse cadute. L’inchiesta avviata da DE MAGISTRIS fece dimettere Mastella e il governo Prodi. I casi Lupi, Errani e la scienziata Capua

IL TEMPO,prima. LUIGI BISIGNANI.  Giulio, Gianni e gli Usa

IL TEMPO,prima. Lente da morire. Ha un attacco epilettico, i soccorsi tardano: Raffaella muore a 23 anni. Caos nei pronto soccorso della Capitale. Ferme due ambulanze su tre

IL TEMPO,p4. Per una visita bisogna aspettare il 2018. Peggiorano ancora le liste di attesa regionali: per 47 esami si va oltre i 300 giorni. Un anno per una prenotazione specialistica al Pertini e al Nuovo Regina Margherita

IL TEMPO,p5. Il bluff del vaccino gratis (ma fra 8 mesi). Crescono paura e psicosi da meningite ma si allungano anche le liste d’attesa. Richieste quadruplicate alle Asl e aumentate del 108 per cento nelle farmacie

IL TEMPO,p6. Ronde sui bus: basta sputi dai rom. Il sindaco Pd di Borgano, Gambino, ha deciso di “blindare” i mezzi contro i nomadi. Il primo cittadino: “i City Angels devono evitare furti e aggressioni ai passeggeri”

IL TEMPO,p6. Ora spunta un barbiere “massone” dietro gli accessi informatici illegali. Dalle carte dell’inchiesta sui fratelli. Occhionero i nuovi legami dei cyber-spioni. L’ingegnere aveva contatti con banche e ambasciate estere. Una societa’ era collegata con la 29 giugno di Buzzi. La Westland aveva siglato un accordo finanziario con le banche Bear Stearn e Royal Bank of Scotland. Inoltre era associata con il Centro Studi Americani. Coincidenze. Come il fatto che Giulio e Francesca Maria erano rispettivamente consigliere e presidente della Rogest Srl, collegata alle 29 giugno di Salvatore Buzzi

IL TEMPO,p7. Via intitolata a Balbo? L’Anpi insorge. La citta’ di Orbetello da dove parti il trasvolatore, vuole ricordare il suo eroe. I soliti “politicamente corretti”: era un fascista picchiatore (ma non e’ vero)

IL TEMPO,p7. Quella sinistra che ama il Che e odia Gentile e Almirante. La democrazia a senso unico dei “rossi” che vogliono celebrare solo i loro miti

IL TEMPO,p8. Intervista alla deputata ROSTELLATO che ha lasciato il partito di Grillo: “non c’e’ democrazia”. Ora sto nel Pd e chiedo scusa alla Bindi.

IL TEMPO,p9. Anche 6 partiti in 4 anni. Ecco i 264 voltagabbana. Eletti di qua, finiti di la’. Hanno cambiato gruppo 388 volte. Di media 9 spostamenti al mese. Record in Forza Italia-Pdl.

IL TEMPO,p10. Si a 3 decreti legislativi. Unioni civili confermate. ORLANDO: svolta di civilta’ per il nostro Paese.

IL TEMPO,p11. Le toghe chiudono la porta al Governo. L’Anm non partecipa all’inaugurazione dell’anno giudiziario. E’ la prima volta. La protesta per il “mancato rispetto degli accordi” su pensioni e trasferimenti. Piercamillo Davigo ha rivolto l’appello all’unita’ di tutti i magistrati. Il ministro Orlaando: siamo disponibili al dialogo e a una discussione proficua.

IL TEMPO,p15. “Mi hanno rubato la figlia perche’ povera”. Lo sfogo di una madre disperata che non vede piu’ la bambina da 3 anni.  “I vicini hanno chiamato i servizi sociali pensando che lei non mangiasse”.

IL TEMPO,p17. Il “solito” D’Erme di nuovo a processo. L’ex consigliere comunale rinviato a giudizio per lesioni e procurata evasione. Inchiesta sugli scontri con un gruppo di militanti di Militia Christi a Cinecitta’

IL TEMPO,p18. Parata di stelle e nobilta’ al Gran Ballo Russo. Giri di valzer con personaggi dello spettacolo, principi e autorita’. Organizzatore: Nino Graziano Luca

15 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988