AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE marche

Marche, patto con quattro regioni per potenziare trasporti ‘adriatici’

binari(DIRE) Ancona, 15 gen. – Marche, Emilia-Romagna, Abruzzo, Molise e Puglia oggi a Pescara per firmare insieme alla presidenza del Consiglio e a Rete ferroviaria italiana un documento che impegnerà a realizzare insieme interventi sull’area adriatico-ionica. L’accordo mira a un potenziamento delle reti di collegamento e trasporto. “Dopo l’emendamento approvato lo scorso ottobre dal Parlamento europeo sulla strategia dell’Unione europea per la Macroregione adriatico-ionica passiamo ai fatti- spiega l’assessore regionale ai Trasporti Angelo Sciapichetti– le Marche hanno profuso anni di lavoro nella costruzione di una strategia macro regionale adriatico ionica e firmiamo con convinzione questo Patto per il potenziamento delle reti di trasporto”.

Il Patto per la connettività siglato tra Regioni, Governo e Rfi prevede l’aumento della ricettività dei porti, della loro connessione con l’entroterra e dell’integrazione del trasporto marittimo con quello ferroviario e stradale, lo sviluppo delle autostrade del Mare, l’eliminazione delle strozzature dell’asse ferroviario adriatico, la competitività del trasporto ferroviario merci, l’ampliamento delle connessioni con l’est Europa e la riduzione dell’impatto ambientale.

Luca Fabbri, giornalista

15 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988