Tg Politico, edizione del 14 dicembre 2018

DI MAIO ANNUNCIA: RAI DA MODERNIZZARE. FAZIO NEL MIRINO

Una Rai al passo con i tempi, piu’ moderna nei contenuti e negli strumenti di diffusione e che punti al potenziamento dell’offerta digitale. E’ quanto ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, durante un’audizione in Commissione di Vigilanza Rai. Il leader M5s auspica anche “buon senso per sulle retribuzioni” parlando esplicitamente di “un caso Fazio”, il conduttore di ‘Che tempo che fa’.

ENEL, ECOTASSA E INCENTIVI NON SERVONO

Le ecotasse non servono e anche gli incentivi non sono così fondamentali per favorire lo sviluppo delle rinnovabili. Parola di Francesco Starace, amministratore delegato e direttore generale Enel, che in occasione dei dieci anni di Enel Green Power chiede meno vincoli burocratici. E’ più importante questo delle tasse, dice. Ora aspettiamo il decreto sulle rinnovabili, noi siamo pronti per ripartire.

LEGGE ANTICORRUZIONE, ORA ALLA PROVA DEL SENATO

Dopo il via libera del Senato con 162 sì e 119 voti contrari torna alla Camera il disegno di legge anticorruzione. Un passaggio necessario perché era stata inserita una norma che salvava gli accusati di peculato. Il M5s ha già annunciato uno “Spazzacorrotti day” per il 22 dicembre. “Sarà un’intera giornata dedicata all’anticorruzione nelle piazze e nelle strade d’Italia”, dice il presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra.

PER FICO AUGURI ANTICAMORRA

Un pacco alla camorra. Il presidente della Camera Roberto Fico riceve gli auguri delle associazioni anticamorra attraverso un pacco di prodotti agricoli coltivati nelle terre del napoletano confiscate alla criminalita’ organizzata. “Lo Stato e’ superiore”, ha detto Fico ricevendo il pacco che andra’ ai piedi dell’abete natalizio di Montecitorio, uno degli alberi caduti con l’eccezionale ondata di maltempo di fine ottobre. Si tratta di un abete rosso donato dal comune di Coltrano.

GIOVANI INNOVATORI PREMIATI ALLA CAMERA

Cibo, mobilità, turismo, sport e tanto altro ancora. Sono decine le start up premiate dall’Angi, l’Associazione nazionale giovani innovatori. I riconoscimenti sono stati consegnati oggi alla Camera dei deputati. Motore dell’iniziativa il direttore dell’Angi Gabriele Ferrieri. Tra i premiati il direttore dell’agenzia Dire Nicola Perrone, l’attrice Pamela Villoresi, l’ex ministro Luigi Nicolais

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

14 Dicembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»