VIDEO | I presepi? All’acquario di Cattolica sono sommersi

All'Acquario di Cattolica uno spettacolo per grandi e piccoli, con i presepi di maiolica e di ceramica sistemati in fondo alle vasche di pesci, tra squali e stelle marine
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Al posto di pastori e pecorelle una miriade di pesci multicolori, invece delle palme ci sono gorgonie e posidonia e le creature leggiadre sopra la capanna non sono angeli ma… pesci angelo. All’Acquario di Cattolica il presepe non si allestisce nel salotto buono ma si diffonde nelle vasche espositive della struttura Costa Edutainment, aperta al pubblico per le festività di dicembre.

I “Presepi sommersi” sono una delle principali attrattive natalizie del parco, modellati e scolpiti in terracotta, maiolica e ceramica da artiste e artisti di ogni parte d’Italia che ogni anno mettono generosamente a disposizione le loro opere.

Dalle capitali della ceramica d’arte italiana, come Faenza in Emilia Romagna, Deruta in Umbria e Napoli, fino alle botteghe artigiane del territorio: Riccione, Gradara, Saludecio, la rassegna di natività d’arte sommerse è una tappa molto gettonata del tradizionale tour dei presepi che questa volta sceglie un’ambientazione insolita. Potrebbe ad esempio capitare di vedere qualche squaletto birichino che si diverte a giocare con il bambinello.

L’Acquario sarà aperto ogni domenica di dicembre e tutti i giorni dal 26 dicembre al 6 gennaio 2019.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

14 Dicembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»