Rai, Di Maio: “C’è un caso Fazio, spero si intervenga sulle retribuzioni”

"E' un tema che va posto- ribadisce il ministro- e che abbiamo trasferito come sensibilità al management Rai".
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Se c’è un caso Fazio in Rai? Certo che c’è e spero faccia parte il prima possibile delle azioni che si porteranno avanti dentro alla Rai per quanto riguarda le retribuzioni, e in generale per le società di produzione e dei compensi che in parte sono attribuiti dalla Rai e in parte dalle società private”. Lo dice il ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, durante l’audizione in commissione di Vigilanza Rai.

“E’ un tema che va posto- ribadisce il ministro- e che abbiamo trasferito come sensibilità al management Rai. Speriamo che il prima possibile si possa ricostituire un po’ di buon senso per quanto riguarda le retribuzioni”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

14 Dicembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»