Save the children, 40 abiti di Tiziano Ferro all'asta contro la malnutrizione - DIRE.it

Welfare

Save the children, 40 abiti di Tiziano Ferro all’asta contro la malnutrizione

ROMA – Continua l’impegno di Tiziano Ferro, ambasciatore di Save the Children, a favore dei bambini. In occasione del Natale, il cantante ha infatti affidato a CharityStars, la piattaforma specializzata nelle aste a favore del no profit, circa 40 capi d’abbigliamento indossati ne ‘Il Mestiere della Vita tour 2017‘. Il ricavato della vendita sosterrà i programmi di salute materno-infantile dell’Organizzazione che dal 1919 lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro.

tiziano ferro potremmo ritornareUn’iniziativa che l’artista aveva già portato avanti lo scorso anno, raccogliendo in pochissimi giorni 22mila euro sempre dalla vendita all’asta di alcuni abiti. I fondi così raccolti erano stati destinati all’accesso all’acqua e all’istruzione per 2.400 bambini in Etiopia.

“In questi due anni da ambasciatore di Save the Children ho imparato che quelli che per noi possono sembrare dei piccoli gesti, hanno la possibilità di diventare grandi e concreti contributi per tanti bambini che il mondo sembra dimenticare- ha dichiarato Tiziano Ferro-. L’anno scorso abbiamo raggiunto un obiettivo importante e sapere che un abito indossato durante un concerto può trasformarsi nella possibilità di dare un futuro ad un bambino che non ha la possibilità di nutrirsi o che rischia di morire per un semplice raffreddore, mi rende ancora più orgoglioso di essere accanto a Save the Children in ogni modo”.

“Sono sicuro- ha aggiunto Tiziano Ferro- che anche l’asta di quest’anno riuscirà a raccogliere molti fondi preziosi. Non posso non pensare che in alcuni paesi, con soli 70 euro, si può garantire per un giorno il funzionamento di un centro specializzato nella cura della malnutrizione dei bambini e siamo noi, attraverso i progetti di Save the Children, a poter veramente fare la differenza- ha concluso- tra la vita e la morte”.

Ogni anno, nel mondo, circa tre milioni di bambini muoiono a causa della malnutrizione, mentre 155 milioni sono malnutriti cronici e rischiano gravi conseguenze sul loro sviluppo fisico e cognitivo- ha commentato Valerio Neri, direttore generale dell’organizzazione-. Tiziano Ferro ha voluto sostenere la nostra campagna ‘Fino all’ultimo bambino‘ per il contrasto alla malnutrizione, veicolando il messaggio della nostra organizzazione a milioni di persone, e dando ancora una volte voce a milioni di bambini. Di questo gli siamo grati, così come non possiamo che ringraziarlo per aver voluto trovare anche in questa occasione un modo per portare avanti il suo impegno a favore dell’infanzia, accanto a Save the Children”. Il link per partecipare all’iniziativa è: www.charitystars.com/tizianoxstc.

14 dicembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»